Search
Home / REAL ESTATE  / PROPERTIES  / Ultra Wealthy: cercasi cittadinanza globale

Ultra Wealthy: cercasi cittadinanza globale

Per i soggetti UHNW che desiderano la cittadinanza o il visto in un paese straniero, l’acquisto di una casa è spesso la strada migliore. La “cittadinanza globale” si sta rivelando uno strumento sempre più diffuso tra

Per i soggetti UHNW che desiderano la cittadinanza o il visto in un paese straniero, l’acquisto di una casa è spesso la strada migliore.

La “cittadinanza globale” si sta rivelando uno strumento sempre più diffuso tra gli ultra wealthy nel mondo. Le ragioni per le quali un individuo UHNW potrebbe desiderare una seconda cittadinanza sono diverse, tra cui, ma non solo: maggior stabilità e sicurezza, efficienza fiscale, facilità negli spostamenti, più elevato tenore di vita, maggiori opzioni per l’educazione dei bambini, e opportunità di investimento altrimenti non disponibili.

La location rimane ancora un fattore importante per i soggetti UHNW, ma è la scelta del paese più che della specifica zona o indirizzo ad avere un vero impatto. Per molti ultra wealthy che acquistano case all’estero, la scelta del passaporto sta diventano importante quanto la scelta del quartiere, secondo il rapporto UNHW Luxury Real Estate Report: Homes As Opportunity Gateways di Wealth-X e Sotheby’s.

Per i soggetti UHNW che desiderano la cittadinanza o il visto in un paese straniero, l’acquisto di una casa è spesso la strada migliore. Un numero sempre crescente di paesi offre la cittadinanza nell’ambito di programmi di investimento, attraverso i quali è possibile ottenere la residenza in un paese a seguito di un investimento significativo.

Il fulcro di molti di questi programmi è proprio l’investimento immobiliare. I requisiti finanziari variano ampiamente – da un investimento immobiliare minimo di 200.000 dollari in Dominica ad un investimento immobiliare minimo di 700.000 dollari in Spagna e Cipro. In cambio, agli investitori vengono offerte la residenza o la cittadinanza dopo un’attesa di qualche anno.

Tali programmi si classificano come Immigrant Investor Programs (IIPs), e Citizenship by Investment Programs (CIPs); gli IIPs richiedono un permesso di soggiorno come condizione per ottenere la cittadinanza, mentre per i CIPs non è necessario. Investitori da molti paesi manifestano interesse per questi programmi, ma gran parte vengono dal Medio Oriente, come illustrato qui di seguito:

I paesi d’origine più significativi in termini di individui UHNW con una seconda cittadinanza

Print

Poco meno del 60% di tutti gli UHNW che richiedono una seconda cittadinanza proviene da paesi del Medio Oriente. Una possibile spiegazione è che il Medio Oriente ha un’elevata percentuale di ricchezza UHNW appartenente a miliardari (40%), maggiore che in ogni altra regione al mondo. I miliardari hanno una probabilità di richiedere una seconda cittadinanza cinque volte superiore, perché ottengono maggiori benefici a fronte di costi inferiori, paragonati ai loro patrimoni. La ricchezza mediorientale è sbilanciata verso le classi più alte e l’attrattiva di una seconda cittadinanza aumenta con la ricchezza: questo potrebbe spiegare il trend di questa regione.

Nell’esaminare la situazione a livello nazionale, appare chiaro come gli individui UHNW che desiderano spostare o cambiare la loro cittadinanza provengano più comunemente da paesi caratterizzati da scarsa stabilità e sicurezza. Libano, Siria ed Egitto, per esempio, hanno tutti vissuto momenti di instabilità negli ultimi anni, quindi è evidente come coloro che ne abbiano i mezzi scelgano di spostarsi in zone più sicure.

L’eccezione qui è costituita dagli Stati Uniti, il quinto paese in termini di numero di individui UHNW che richiedono altre cittadinanze. Tre sono i fattori che potrebbero contribuire a spiegare questa apparente anomalia:

  • Gli Stati Uniti hanno di gran lunga la maggiore popolazione UHNW, quindi la percentuale di soggetti UHNW americani che desiderano trasferirsi all’estero è ancora limitata. Per esempio, gli individui UHNW in Siria hanno una probabilità 300 volte maggiore di richiedere una seconda cittadinanza rispetto a quelli statunitensi.
  • Negli Stati Uniti vi è maggiore trasparenza, con la pubblicazione mensile della lista di coloro che hanno rinunciato alla loro cittadinanza. Questo rende impossibile per gli Americani rinunciare “inosservati” alla loro cittadinanza statunitense.
  • Il sistema di tassazione mondiale può rendere molto costoso per gli individui UHNW mantenere la loro cittadinanza statunitense, specialmente se vivono in giurisdizioni a minore tassazione come la Svizzera, Dubai o Singapore. I risparmi annuali sull’imposta sui redditi da capitale per un soggetto UHNW medio potrebbero raggiungere quasi 1 milione di dollari (ipotizzando che un individuo UHNW medio abbia in un anno redditi pari al 5% del suo patrimonio, e il 90% di questi sia soggetto ad un’imposta sui redditi da capitale del 15%).

Anche la Russia è un paese interessante che troviamo in vetta a questa lista. Proprio come per il Medio Oriente, i miliardari in Russia possiedono una quota sproporzionata della ricchezza UHNW del paese, attorno al 55% del totale. Ci sono esempi di alto profilo di miliardari che si spostano all’estero, con Londra come destinazione principale.

Al 2015, oltre 20 paesi hanno offerto la cittadinanza tramite programmi di investimento, e come appare dal grafico sotto, la maggior parte di questi paesi si trovano in Europa e nei Caraibi.

Le regioni più significative in termini di richieste di cittadinanza

Significant-Regions-of-Citizenship-Application

Inoltre, molti paesi offrono programmi che prevedono l’ottenimento della residenza o della cittadinanza a fronte di investimenti in business locali. Specialmente in paesi dove questi programmi sono associati a regimi fiscali allettanti, acquistare una casa può essere parte di un attraente piano di tutela del patrimonio.

Joyce Chen, Editor, Wealth-X

Credits: WEALTH-X www.wealthx.com

noreply@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Logo Header Menu

Iscriviti alla Newsletter e scopri le ultime novità




Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


Sign up for the Newsletter and discover the latest news




I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.