Search
Home / ART & DESIGN  / HIGH TECH  / La musica naturale di Opere Sonore

La musica naturale di Opere Sonore

Opere Sonore, delle vere e proprie casse acustiche in legno di abete rosso che, collegate a lettori di supporti musicali (dal giradischi al più moderno iPod), vibrano riproducendo le melodie di liriche, concerti, assoli ma

Opere Sonore, delle vere e proprie casse acustiche in legno di abete rosso che, collegate a lettori di supporti musicali (dal giradischi al più moderno iPod), vibrano riproducendo le melodie di liriche, concerti, assoli ma anche le recenti hits o musica strumentale come il jazz,e regalando i brividi di un’esecuzione dal vivo.

Grazie alla collaborazione con Fondazione Antonio Carlo Monzino, il legno della Val di Fiemme è stato presente per tutta la durata di EXPO Milano 2015 con il progetto Arti e Mestieri: le mani sapienti, suono perfetto! allestendo lo spazio d’ascolto realizzato al Castello Sforzesco.

Fabio Ognibeni, come nasce quest’idea?

Ho voluto offrire al cliente il piacere della musica naturale in casa, come in un concerto dal vivo, attingendo alla mia esperienza di oltre 25 anni come costruttore di tavole armoniche e di strumenti musicali. Le Opere Sonore sono diffusori acustici per la casa che funzionano esattamente come uno strumento musicale, e riproducono per via naturale la musica che ricevono da un normale lettore cd o da un ipod.

Quali i tratti salienti di questa iniziativa al Castello Sforzesco di Milano?

Per la prima volta al mondo in questa installazione si potevano ascoltare i cinque violini più famosi al mondo come fossero dal vivo perché non si tratta di una riproduzione artificiale attraverso membrane di plastica, ma di suono naturale attraverso la sola vibrazione del legno di risonanza, come in un violino vero: solo che non ci sono le corde…

Le Opere Sonore suonano la musica in modo naturale e fisico-acustico dentro l’ambiente in cui sono installate, quanto di più vicino esista al concerto dal vivo. Cos’è per lei il lusso?

Il lusso non è un valore in denaro, ma il valore delle cose rare ed esclusive. Opere Sonore costano come una motocicletta, ma sono pezzi rari costruiti a mano e ce ne sono pochissimi al mondo. E durano come un violino, quindi vengono passate di padre in figlio perché non hanno usura.

 

Molti i personaggi del panorama artistico mondiale che apprezzano questa creazione di nicchia. Cosa piace di più, secondo lei, dei sistemi audio di Opere Sonore?

Credo che sia la magia dell’oggetto che suona divinamente da una semplice membrana in legno, senza alcun altoparlante. Questo ci riconduce alla forza della natura (legno di risonanza) e alla preziosità di Stradivari, ovvero un mestiere artigianale vecchio di oltre 300 anni ed ancora ineguagliato.

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Logo Header Menu

[:it]…[:en]




I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.


[:]

[:it]




Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


[:en]…[:]