Search
Home / BUSINESS  / USA: Investire in società di Biotecnologia

USA: Investire in società di Biotecnologia

Investire in societa’ di Biotecnologia puo’ rappresentare una ottima opportunita’. Ecco alcune considerazioni e regole per effettuare un investimento oculato. L’UNIVERSO DELLE SOCIETA’ DI BIOTECNOLOGIA E’ VASTO. Al Nasdaq sono attualmente quotate 166 societa’ di biotecnologia, delle

Investire in societa’ di Biotecnologia puo’ rappresentare una ottima opportunita’. Ecco alcune considerazioni e regole per effettuare un investimento oculato.

L’UNIVERSO DELLE SOCIETA’ DI BIOTECNOLOGIA E’ VASTO.

Al Nasdaq sono attualmente quotate 166 societa’ di biotecnologia, delle circa 3,000 societa’ quotate in totale. In funzione della complessita’ di questo tipo di titoli, e’ di fondamentale importanza prima di investire capire il funzionamento di queste societa’ ed il processo che porta all’approvazione di un nuovo farmaco ed alla sua commercializzazione.

Una societa’ di biotecnologia produce i propri farmaci con base biologica e cioe’ usando organismi vivi,quali batteri o enzimi.Al contrario, le societa’ farmaceutiche producono farmaci con base chimica. La biotecnologia ha applicazioni piu’ ampie rispetto alla farmacologia tradizionale ed usufruiscono di una durata di 12 anni per i propri brevetti rispetto ai 5 anni per le societa’ farmaceutiche.

Nelle figure seguenti riportiamo i grafici delle societa’.

ALKERMES

IL PROCESSO PER L’APPROVAZIONE DI UN FARMACO

L’ente preposto all’approvazione di un nuovo farmaco e’ il Food and Drug  Administration, FDA. L’ente dispone di 6 centri di analisi sul territorio americano.

Il processo che porta all’approvazione di un nuovo farmaco si articola su 3 fasi. In breve:

FASE PRE- CLINICA

Si effettuano tests di tollerabilita’ e tossicita’ su animali

FASE 1

Consiste nel testare il farmaco su un numero limitato di pazienti volontari sani,al fine di verificare la sicurezza e la tollerabilita’ del farmaco nella dose sperimentata.

FASE 2

Consiste nel testare il farmaco su un numero limitato di pazienti,da 100 a 300, affetti dalla malattia che si vuole curare.In questa fase si verificano la efficacia del farmaco,la tollerabilita’, il dosaggio ottimale e i possibili effetti collaterali.

FASE 3

In questa fase si amplia il numero dei pazienti, fino a 3,000 distribuiti in diverse localizzazioni,divisi per eta’, sesso ed etnia. Si testa

definitivamente l’effetto terapeutico ed il rapporto rischio/beneficio del farmaco.

CONCLUSIONI

Prima di effettuare investimenti in societa’ di biotecnologia e’ necessario  approfondire, caso per caso, lo stato delle sperimentazioni dei farmaci di ciascuna societa’ conforme a quanto richiesto dal Food and Drug Administration.

Prof. Gianni Mattioli

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Logo Header Menu