Search
Home / ESCAPE  / DESTINATIONS  / The New Met Restaurant & Rose Room di Raptus & Rose

The New Met Restaurant & Rose Room di Raptus & Rose

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Venerdì 7 Luglio a Venezia si è tenuta un’autentica celebrazione del colore, della moda, del food. Al Metropole si è inaugurato il tanto atteso New Met Restaurant e Rose Room di Raptus & Rose. Silvia Bisconti

Venerdì 7 Luglio a Venezia si è tenuta un’autentica celebrazione del colore, della moda, del food. Al Metropole si è inaugurato il tanto atteso New Met Restaurant e Rose Room di Raptus & Rose.

Silvia Bisconti anima creativa di Raptus & Rose, atelier di moda sartoriale, unica, di dettagli maniacali ed esaltazione delle differenze. E Gloria Beggiato, che con il Metropole a Venezia ha superato il concetto di ospitalità e ha reso il suo hotel un luogo di esperienze, la location di eventi d’eccezione legate all’arte e alla moda. L’incontro di queste due anime ha generato un’esplosione di emozioni.

Il progetto inaugurato vede l’intreccio della cucina negli allestimenti, dove la filosofia Raptus and Rose veste gli ambienti del Met Restaurant, e dove a sua volta la proposta food si riflette negli accostamenti, nei colori, nell’amore per la natura della moda Raptus and Rose. Dunque la nuova cucina al Met Restaurant ha cambiato direzione ed è diventata leggerezza, natura e femminilità, con sapori delicati legati all’alternarsi delle stagioni. Allo stesso tempo, Silvia Bisconti ha fatto indossare al Met Restaurant un nuovo abito: un’anima rigorosamente maschile da una parte, e il suo opposto universo dall’altra, sfumature che si fondono nella zona centrale addolcendosi in una gradazione di diverse nuance di colori.

La grande novità, il fulcro del progetto è stata la Rose Room di Raptus & Rose: un tuffo nel colore,  un salotto appartato ed avvolgente, dove sono esposte due divine creazioni di Silvia Bisconti.
Qui e solo qui vengono serviti piatti d’estetica floreale ispirati al #pastoestetico di Silvia Bisconti, una piccola cucina leggera, originata dal verde della natura, e che dalla natura coglierà i più suggestivi decori per i piatti. Una proposta fresca e raffinata, perfetta per un aperitivo o un piccolo party esclusivo.

L’evento ha mosso le anime, perché ha generato quell’emozione che nemmeno le serate e più scenografiche e perfette riescono a creare. Perché ogni minimo dettaglio è stato frutto di passione, ricerca, stile e gusto.

Dal suono delle cicale che ha accompagnato il primo piatto, portando gli ospiti in una dimensione di natura incontaminata, alle creazioni esposte di Silvia Bisconti, tocchi di colore, di arte, rappresentazioni di quella filosofia di leggerezza ed avvolgenza che rende questo stile inconfondibile.

Ma anche la presenza dei prodotti di cosmesi Dr. Hauschka, naturali, biologici, fatti con le erbe medicinali coltivate, che gli ospiti hanno potuto ricevere in omaggio e sperimentare al loro arrivo in Giardino, con un maniluvio rigenerante. E poi il menù della serata, un’esperienza di piatti estivi, leggeri e coloratissimi, decorati dai petali dei fiori più belli, sapori nuovi e accostamenti armoniosi. Ma anche il look, a partire dall’abito di Gloria Beggiato, appositamente creato da Raptus & Rose per rappresentare il mood della serata sui toni accesi del rosa e dei fiori, anticipazione della sfilata che ha costituito il clou dell’evento: un’incursione di moda a fine serata, sulle note di musiche appositamente scelte per emozionare e cadenzare il passaggio di modelle dagli spettacolari turbanti di fiori e natura che hanno fatto sfilare sfumature di colori, movimenti sinuosi di abiti leggeri ed avvolgenti.

Ed infine il Pop Up Store Raptus & Rose, allestito nella Suite degli Angeli, storica Suite di Marta Marzotto dove le ospiti e amanti della moda in generale hanno potuto ammirare, toccare e acquistare creazioni della Moda Liberata.

Ed ora porte aperte alla città e a tutti coloro che intendono vivere un’esperienza speciale.

Il Nuovo a Venezia, meraviglia da vedere e delizie da gustare. Al Met Restaurant e nella Rose Room l’emozione dello chef genererà l’emozione dell’ospite, una sensazione speculare che darà la certezza di essere finalmente nel posto giusto.

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

Logo Header Menu

Iscriviti alla Newsletter e scopri le ultime novità




Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


Sign up for the Newsletter and discover the latest news




I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.