Search
Home / BUSINESS  / Michel Dotta, presidente del Monaco Economic Board

Michel Dotta, presidente del Monaco Economic Board

Cittadino monegasco, Michel Dotta è il presidente del Monaco Economic Board (MEB) dal luglio 2009. Nominato al Board del MEB con decreto ministeriale, Michel Dotta partecipa attivamente alla vita sociale ed economica del Principato. Michel Dotta,

Cittadino monegasco, Michel Dotta è il presidente del Monaco Economic Board (MEB) dal luglio 2009. Nominato al Board del MEB con decreto ministeriale, Michel Dotta partecipa attivamente alla vita sociale ed economica del Principato.

Michel Dotta, ci può parlare più in dettaglio del Monaco Economic Board (MEB)? Quali sono le sue priorità e in che modo contribuisce all’economia del Principato?
Il MEB è un’organizzazione piuttosto recente, fondata nel 1999 con lo scopo di promuovere Monaco come centro per il business internazionale, forte di un’economia dinamica e diversificata. Le nostre priorità sono: sviluppare l’imprenditoria monegasca e rendere i nostri sistemi efficacemente operativi per tutte le parti coinvolte, grazie a uno spirito intraprendente.
L’obiettivo che ci proponiamo è quello di attrarre nuovi business e imprenditori per impiegare la loro conoscenza e competenza economica settoriale e avviare nuove attività imprenditoriali all’interno del Principato di Monaco; allo stesso tempo, vogliamo promuovere lo sviluppo delle aziende monegasche sia a livello locale che internazionale.

Ci può spiegare quant’è dinamica e diversificata l’attività economica monegasca?
Il PIL di Monaco è cresciuto del +7,2% (adeguato all’inflazione) nel 2015 e il nostro PIL pro capite (€69,500) è uno dei più alti al mondo. Monaco ospita più di 4.700 aziende, gran parte delle quali sono PMI focalizzate sui servizi. Queste aziende hanno un elevato valore aggiunto, non producono inquinamento e contano 52.000 dipendenti su un territorio di 2km2. I nostri settori di punta sono la finanza, il turismo, il commercio internazionale, il settore immobiliare e l’edilizia, ma abbiamo anche settori di nicchia di spicco quali consulenza, trasporto, sanità e il settore del lusso.

Ci può dare una descrizione dei principali attori dell’economia monegasca?
Sono uomini e donne d’affari provenienti da diversi background: 130 nazionalità. Molti di loro sono specialisti che, dopo aver raggiunto il successo altrove, hanno deciso di trasferirsi e lavorare a Monaco. Competenza, qualità e multiculturalismo sono garanzia della solidità della nostra economia.

Da dove provengono gli investitori e i business?
La stragrande maggioranza arriva dall’Europa (principali comunità estere: Francia, Regno Unito e Italia). Queste nazionalità sono fra le più diffuse nel settore del turismo e dell’investimento. Oltre all’Europa, troviamo numerose nazionalità provenienti da tutto il mondo: americani, russi, ecc. – per un totale, ricordiamo, di 130 paesi.

By Antonio Lo Re

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

Logo Header Menu

Iscriviti alla Newsletter e scopri le ultime novità




Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


Sign up for the Newsletter and discover the latest news




I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.