Search
Content not available
Allow cookies by clicking here or "OK Close" in the banner"
Home / ART & DESIGN  / ART & CULTURE  / La parola al Mercante di Nuvole – A proposito di… una città per bambini

La parola al Mercante di Nuvole – A proposito di… una città per bambini

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Correva l’anno 1972. Avevo già osservato, insegnando per brevi periodi nelle scuole, che poco era cambiato dalla mia infanzia riguardo agli strumenti espressivi messi a disposizione dei bambini. Disegnai così una scatola, attribuendole dimensioni di 1,50 x

Correva l’anno 1972.

Avevo già osservato, insegnando per brevi periodi nelle scuole, che poco era cambiato dalla mia infanzia riguardo agli strumenti espressivi messi a disposizione dei bambini.

Disegnai così una scatola, attribuendole dimensioni di 1,50 x 1,50 x 0,30 metri, contenente 22 pezzi bianchi, rossi, blu e gialli, i cui lati modulari permettevano infinite composizioni in ogni direzione spaziale. Il gioco consiste nella macroscopizzazione delle vecchie scatole di giochi di costruzione in legno per bambini. Con il cambio di scala e l’uso del poliuretano verniciato, il gioco diventa strumento per costruire spazi a dimensione del bambino. Questo significa fornirgli un ulteriore strumento di espressione e di comunicazione, permettergli di manipolare il proprio spazio a seconda delle sue esigenze di gioco e di apprendimento. L’astrazione geometrica dei singoli elementi, pur nella loro suggestione formale, permette infinite possibilità di uso e interpretazioni simboliche, diventando così stimolo alla fantasia. La dimensione permette al bambino di vivere gli spazi e gli ambienti che costruisce, anziché contemplarli dall’esterno. Il bambino può costruire la sua cosa, i suoi oggetti, e intessere relazioni sociali con altri nella fase sia creativa che costruttiva, che dell’uso del gioco stesso. Il materiale, morbido ma consistente, permette un gioco in libertà, anche aggressivo, e un uso organizzato delle diverse parti. È leggero, facile al trasporto, per costruzioni senza l’ausilio d’adulti, ma con studiata fatica.

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter e scopri le ultime novità



Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


Sign up for the Newsletter and discover the latest news



I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.


Excellencemagazine.luxury e le piattaforme terze da questo utilizzate si servono di cookie necessari al funzionamento ed alla navigazione per le finalità descritte nella cookie policy. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la Cookie Policy. Chiudendo questo avviso acconsenti all'utilizzo dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi