Arte e Design nel Nuovo Progetto di Libre Architecture Concept a St. Tropez

Category:

Questo Residence è un’interpretazione in chiave moderna del lifestyle tipico di St. Tropez. Il design contemporaneo, rettilineo, che predilige forme cubiche, è stato pensato attentamente così da fondersi con le strutture tradizionali che sorgono in quell’area.

Situato proprio sopra la spiaggia di Plage de Pampelonne e a un passo da Le Club 55 – vera e propria icona della vita mondana di St. Tropez – la location risalta per la fluida transizione tra esterni e interni. La facciata spiovente punta perfettamente a sud, e il giardino pensato apposta per aprirsi completamente su un’area living e lounge rialzata, con un argine in pendenza che conduce direttamente alla piscina e alla terrazza solarium. Un padiglione con un lounge all’aperto e un cocktail bar, situato sull’ampio prato, valorizza esponenzialmente l’area esterna.

Il design è composto da una serie di piani orizzontali – il verde accesso della siepe sul livello inferiore, la strada di fronte alla casa, i livelli interni che si estendono da est a ovest, l’ampia terrazza con il terrapieno e la piscina poco più in basso. Per tutta la casa, le pareti con porte scorrevoli e le grandi finestre creano solide geometrie e ampie aperture. Gli elementi individuali della porzione superiore della casa sono uniti da un elemento orizzontale che incornicia gli spazi esterni del giardino.

Nelle vicinanze della facciata frontale, le palme tropicali donano un look esotico al contesto esaltando il design strutturale degli esterni. La strada di fianco alla casa presenta un aspetto massiccio, con pannelli regolari formati da lastre in travertino e piani dalla trama abbinata come un’interpretazione contemporanea della tipica finitura a stucco di St. Tropez. Piccole aperture orizzontali e verticali permettono alla luce di entrare in aree specifiche senza compromettere la privacy.

Un sentiero di pietre in travertino si innalza con naturalezza a doppia altezza, una porta in legno massiccio con una maniglia in bronzo dalle linee morbide. Ad illuminare l’ingresso, un lampadario formato da conchiglie che occupa l’area dal doppio volume della hall. Enormi finestre senza infissi regalano una stupenda vista sulla piscina e sull’area verde. Una piccola scalinata conduce al livello living, che include il lounge, la sala da pranzo, e la cucina allestita in ebanisteria Boffi ed elettrodomestici Gaggenau. Ancora su questo livello, l’area living è separata dalla stanza degli ospiti da un cortile interno con giardino e al centro del quale padroneggia un ulivo e un elegante specchio d’acqua.

Il cliente ha scelto il design degli interni mantenendo una palette di colori neutri con materiali naturali e organici. Il legno e il vetro degli arredamenti e gli accenti di carbone sono utilizzati sapientemente. Per tutta la casa risaltano le creazioni by Minotti e Patricia Urguiola. Il lampadario di cui sopra si innalza sulla sala da pranzo aggiungendo una nota lussuosa allo spazio. Il pavimento dalle sottili venature in travertino entra in contrasto con le porte dalle linee sottili e si ripete contro le pareti, fornendo accenti sottili.

Il cliente è inoltre proprietario di una galleria fotografica, e possiede un’estesa collezione d’arte per la quale ha creato dei piccoli spazi espositivi negli spazi della casa perfettamente fusi con il design dell’ambiente, così che ogni opera possa essere visibile tanto dall’interno quanto dall’esterno.

PROJECT CREDITS

Project name: St Tropez
Project Location: France
Architects: SAOTA
Architects of Record: Libre Architecture Concept
Project Team: Stefan Antoni & Thomas Paturle
Interiors:  Owner
Project Photographer: Adam Letch

sponsored
sponsored

Related Posts

MFW, il testimone passa a Milano

Dopo New York e Londra, Milano riceve il testimone proponendo una Fashion Week particolarmente equilibrata fra grandi nomi e nuovi talenti. Il merito va alla Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI), che questa estate ha riunito attorno a un tavolo le principali case di moda milanesi per organizzare il calendario in profondità

Laura Gonzales, intervista alla designer dell’anno per Maison et Objet

Continua il successo di Laura Gonzales, Architetto e interior designer, premiata come designer dell’anno a Maison et Objet 2019

Pininfarina firma il nuovo grattacielo a San Paolo del Brasile

L’Heritage, ne è uno splendido esempio. Il nuovo progetto del costruttore brasiliano Cyrela firmato da Pininfarina nell’elegante quartiere di Itaim Bibi, noto anche come il circuito di Manhattan: una torre avveniristica di 32 piani con un (solo) appartamento per piano, con metrature che vanno da 570 a 700 metri quadri