Monte-Carlo Fashion Week ritorna dal 16 al 20 maggio 2018

Category:

Emergenti, Talentuosi, Internazionali, Ecosostenibili, Innovativi, Glamour.

Queste parole descrivono perfettamente il profilo dei designer e dei brand partecipanti alla prossima edizione della Monte-Carlo Fashion Week (MCFW©), in programma dal 16 al 20 maggio 2018.

Organizzata dal 2013 dalla Chambre Monégasque de la Mode (CMM) in partenariato con il Governo Monegasco, la Mairie di Monaco e l’Ufficio del Turismo del Principato di Monaco, la MCFW© prevede un ricco calendario con il susseguirsi di sfilate e presentazioni collezioni capsule, resort, swimwear e pre-collezioni prêt-à-porter Primavera/Estate 2019.

Le collezioni dei designer provengono da tutto il mondo, generando un vivace scambio multiculturale grazie alle loro differenti derivazioni etniche. La combinazione di stili, culture e visioni sfoggia in una combinazione riuscita tra la moda, l’arte e il design.

Amal Azhari, stilista Libanese, esibirà le sue creazioni di caftani moderni e romantici accompagnati da borse con bordi morbidi.

Thelma Espina dal Guatemala condividerà tramite la sua moda la visione futurista Maya, mentre Sara Cavazza Facchini, direttore creativo dal 2013 della linea prêt-à-porter della casa di moda Genny, presenterà in passerella la sua collezione sostenibile.

Infine Rahul Mishra, descritto da Suzy Menkes come un tesoro nazionale per l’India,  presenterà la sua collezione capsule SS2019.

La sesta edizione della MCFW© sarà inaugurata sabato 16 maggio con la cerimonia dei MCFW© Fashion Awards Ceremony & Gala Dinner che avrà luogo presso il prestigioso Yacht Club di Monaco.

sponsored
sponsored

Related Posts

Milano Gallery Weekend: Otto Zoo

Otto Zoo è stata fondata da Francesca Guerrizio e Maurizio Azzali nel 2008. La galleria propone un approccio sperimentale alle diverse pratiche dell’arte contemporanea. Il programma si concentra su artisti giovani e middle-career, Italiani e internazionali

MANSUR GAVRIEL: La Capsule Collection omaggia ALEXANDER CALDER

Forme e colori che danno vita a sculture dalla natura cinetica: l’opera di Alexander Calder, l’artista americano del Novecento, si basa su complessi meccanismi in grado di muoversi e di attivarsi interagendo con l’uomo

LVMH per la holding del lusso è un vero boom

Le azioni del gruppo LVMH crescono di quasi il 50% da inizio anno, trascinando il comparto del lusso al rialzo. Il prezzo delle azioni è passato, in poco più di nove mesi, da 253,3 euro di inizio 2019 agli odierni 375,8 euro