Search
Content not available
Allow cookies by clicking here or "OK Close" in the banner"
Home / ART & DESIGN  / ART & CULTURE  / Le Pietre Amanti di Bartolomeo Gatto

Le Pietre Amanti di Bartolomeo Gatto

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Bartolomeo Gatto è nato a Moio della Civitella il 25 agosto 1938. Le sue prime opere pittoriche sono ispirate alla sua terra, il Cilento. I colori sono forti, la terra è brulla e arida, le forme

excellence magazine gatto

Bartolomeo Gatto è nato a Moio della Civitella il 25 agosto 1938.

Le sue prime opere pittoriche sono ispirate alla sua terra, il Cilento. I colori sono forti, la terra è brulla e arida, le forme semplici e dirette come la gente di quei luoghi. Dagli anni ’70 prende l’avvio il ciclo pittorico dei “Bambini” dove il colore brillante e materico dei bambini e dei pianeti si staglia su cieli metafisici ed onirici. A partire dagli anni ’80, le tele di Gatto si animano: le Pietre Amanti hanno una pelle vibrante, calda e sensibile. I sentimenti sono presenti e le sue pietre sono capaci di creare grandi poemi visivi. Il passaggio dalla tela alla materia è naturale.

excellence magazine gatto
excellence magazine gatto

Le sculture, che inizialmente traggono origine dalle Pietre Amanti, sono realizzate in bronzo, legno e pietra. Numerose sculture in pietra di grandi dimensioni sono state installate in spazi pubblici. Nel 2009 realizza la scultura in bronzo “Communication” per il Premio di giornalismo Amalfi Media Award diventato, nel 2011, Premio Biagio Agnes.

excellence magazine gatto

Bartolomeo Gatto ha progettato e realizzato oltre 200 mostre personali, sia in spazi pubblici che privati, tra le quali il Museo Archeologico Nazionale di Paestum, Palazzo dei Diamanti a Ferrara, Villa Visconti Borromeo Arese Litta di Lainate, Istituti Italiani di Cultura all’estero di New York, San Francisco e Stoccarda, Palazzo Barberini a Roma, Castello di Arechi.

Critici d’arte, come Pierre Restany ed Everardo Dalla Noce, lo hanno accostato ad artisti come Jackson Pollock, Kandinsky, Soutine.

Gatto in Sardegna coglie dalle rocce (“pietre”) il senso della continuità del creato. Continuità che è vita, partecipazione, quindi amore. E, nella filosofia post illuminista, questo concetto esclusivamente di poesia può trovare considerazione.” (Everardo Dalla Noce)

Umanizzare l’universo minerale per rendere più presente la vita in sé e per sé. Ringrazio Gatto di questo regalo: la sua visione è forte, potente e stimolante. Le sue pietre parlano e sono capaci di creare grandi poemi visivi. I personaggi di pietra sono i nostri fratelli della memoria cioè della realtà del nostro futuro immediato e i nostri fratelli, e nello stesso tempo i nostri diretti antenati, ci aiutano a vedere più avanti, a sentire più profondo, a vivere meglio.” (Pierre Restany)

Bartolomeo Gatto vive ed opera a Salerno.

info@excellencemagazine.luxury

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter e scopri le ultime novità



Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite mail di comunicazioni informative,
nonché newsletter da parte di Excellence Magazine Luxury in relazione alle proprie iniziative.


Sign up for the Newsletter and discover the latest news



I, the undersigned, authorize my personal data to be processed for the purpose of receiving, via email, information and newsletters from Excellence Magazine Luxury as part of its initiatives.


Excellencemagazine.luxury e le piattaforme terze da questo utilizzate si servono di cookie necessari al funzionamento ed alla navigazione per le finalità descritte nella cookie policy. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la Cookie Policy. Chiudendo questo avviso acconsenti all'utilizzo dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi