Azor Hotel: mare e natura alla scoperta delle Azzorre

Category:

Grazie al suo forte legame con il mare e la natura, l’Azor Hotel è il punto di partenza per la scoperta delle Azzorre.

Con una piscina panoramica all’aperto e suite con vista mozzafiato sull’oceano, l’Azor Hotel offre anche una grande varietà di esperienze, permettendo ai suoi ospiti di godere appieno l’ambiente e la bellezza naturale che le Azzorre hanno da offrire.

L’incredibile ristorante À Terra offre il meglio della gastronomia azoriana.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

SUSTAINABLE THINKING: la mostra sulla moda sostenibile di Salvatore Ferragamo

Era il 1960 quando Salvatore Ferragamo venne a mancare, ma riuscì a coronare il suo grande sogno: disegnare e produrre le scarpe più belle del mondo. Non fu un caso se venne chiamato il “calzolaio delle star” nella moda: Audrey Hepburn, Rita Hayworth, Ingrid Bergman, Marilyn Monroe, Lana Turner, Nicole Kidman, Madonna sono solo alcune delle celebrity che indossarono le calzature dello stilista di origini irpine

Al via il 22 febbraio il primo appuntamento dell’evento itinerante CAMPZEROINTOUR

E’ tutto pronto per il primo appuntamento dell’evento itinerante CAMPZEROINTOUR alla Baita Novez per degustare un eccellente menu preparato da chef stellati in alta quota da abbinare a fantastiche discese sulle piste più belle del comprensorio. Un evento esclusivo per Champoluc e il Monterosa Ski che coinvolgerà gli appassionati di sci e della cucina gourmet in un format che si ripete in 4 tappe food&drink da non perdere.

Marc Jacobs chiude la NYFW con Christy Turlington Burns in passerella

Her sensual woman shows her appeal by shouting obsession with oversized proportions and crinoline layers, as well as for her soaring silhouettes, thanks to the use of headgear that bear the signature of Stephen Jones. All this is pervaded by an iconography inspired by a Victorian style wardrobe