Richard Ginori, l’eccellenza italiana al Salone del Mobile.Milano Shanghai

Category:

Per la prima volta nella sua storia Richard Ginori, massima espressione dell’eccellenza italiana nell’alta manifattura artistica della porcellana, sarà presente con alcune delle sue collezioni più prestigiose al Salone del Mobile.Milano Shanghai, la Fiera che rappresenta un benchmark per il mondo del design e dell’arredo in Asia, in programma dal 22 al 24 novembre.

La partecipazione al Salone del Mobile.Milano Shanghai rappresenta per Richard Ginori l’occasione di entrare in contatto diretto con clienti, giornalisti e operatori della Cina e di tutta l’Asia, promovendo così il proprio percorso di penetrazione del mercato cinese e lo sviluppo del brand a livello internazionale.

Nell’ambito della manifestazione, quest’anno alla sua terza edizione, la Manifattura esporrà una selezione delle collezioni ispirate a Gio Ponti, fra le quali e “Catene” e “Labirinto”, oltre alle serie “Oriente Italiano” e “Totem”, con nuovi oggetti personalizzabili.

Collezione Labirinti Gio Ponti

l concept dello stand ideato da Richard Ginori nasce dal concetto di “wunderkammer” ed è costituito da due ambienti, dove nel primo i pezzi delle collezioni sono raccontati ed esposti assieme a bozzetti, gessi ed altri misteriosi elementi provenienti dalla Manifattura.

Gio Ponti

Un secondo ambiente, dalle pareti specchiate che si moltiplicano all’infinito, è invece, allestito con un ampio tavolo semicircolare, ed è dedicato alla collezione “Oriente Italiano”. Si tratta di un’installazione a sé stante, che si distacca dal classico format di arredo di Richard Ginori, con finiture specchiate e in acciaio tropicalizzato, in linea con i trend d’arredamento e retail del mondo asiatico, e che connota in modo contemporaneo le collezioni della Manifattura.

Il Salone del Mobile.Milano Shanghai, che ha visto il suo debutto nel 2016 e che si svolge presso lo Shanghai Exhibition Centre, è, infatti, un appuntamento prestigioso per il mondo del design e dell’arredo e rappresenta un’occasione importante per mettere in luce il meglio della produzione Made in Italy.

Collezione Labirinti Gio Ponti L’importanza crescente del mercato cinese per l’industria italiana del settore è dimostrata dal fatto che le esportazioni di aziende di design e arredamento del nostro Paese verso la Cina nel 2017 sono aumentate del 42%.

La Cina è un’area di grande interesse, caratterizzata da un’economia guida per lo sviluppo dell’intera Asia, motivo per il quale abbiamo deciso di rafforzare la nostra presenza in questo Paese, presentando al Salone del Mobile.Milano Shanghai alcune delle nostre collezioni più prestigiose. Il nostro obiettivo è quello di mettere in primo piano la qualità e la creatività di Richard Ginori in un mercato in grande crescita come quello cinese

ha commentato Giovanni Giunchedi, Presidente e Amministratore Delegato di Richard Ginori.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

SUSTAINABLE THINKING: la mostra sulla moda sostenibile di Salvatore Ferragamo

Era il 1960 quando Salvatore Ferragamo venne a mancare, ma riuscì a coronare il suo grande sogno: disegnare e produrre le scarpe più belle del mondo. Non fu un caso se venne chiamato il “calzolaio delle star” nella moda: Audrey Hepburn, Rita Hayworth, Ingrid Bergman, Marilyn Monroe, Lana Turner, Nicole Kidman, Madonna sono solo alcune delle celebrity che indossarono le calzature dello stilista di origini irpine

Al via il 22 febbraio il primo appuntamento dell’evento itinerante CAMPZEROINTOUR

E’ tutto pronto per il primo appuntamento dell’evento itinerante CAMPZEROINTOUR alla Baita Novez per degustare un eccellente menu preparato da chef stellati in alta quota da abbinare a fantastiche discese sulle piste più belle del comprensorio. Un evento esclusivo per Champoluc e il Monterosa Ski che coinvolgerà gli appassionati di sci e della cucina gourmet in un format che si ripete in 4 tappe food&drink da non perdere.

Marc Jacobs chiude la NYFW con Christy Turlington Burns in passerella

Her sensual woman shows her appeal by shouting obsession with oversized proportions and crinoline layers, as well as for her soaring silhouettes, thanks to the use of headgear that bear the signature of Stephen Jones. All this is pervaded by an iconography inspired by a Victorian style wardrobe