L’anno record di Custom Line si chiude con due vari

Category:

La sesta unità di Navetta 33 e la sesta unità di Navetta 37, della gamma di semidislocanti Custom Line, sono scese in mare presso la Superyacht Yard Ferretti Group di Ancona

L’arte nautica su misura di Custom Line conquista sempre più armatori e appassionati. Sono due i nuovi vari avvenuti a distanza di una settimana, presso la Superyacht Yard di Ferretti Group di Ancona: la sesta unità di Custom Line Navetta 33 “Maria Theresa” e la sesta unità di Custom Line Navetta 37 “Dilly Dally”.

NAVETTA 37 DILLY DALLY
NAVETTA 37 DILLY DALLY

Due capolavori di ingegneria nautica, nati dalla collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto –presieduto dall’Ing. Piero Ferrari – Direzione Engineering e Studio Zuccon International Project – che ha realizzato le linee esterne delle due barche.
Navetta 33 e Navetta 37 trasferiscono i valori di navigabilità, comfort, sicurezza e customizzazione – da sempre nel DNA del marchio – in prodotti rivoluzionari per stile, volumi e attenzione ai dettagli.

NAVETTA 33 MARIA THERESA
NAVETTA 33 MARIA THERESA

Il layout interno di queste due unità, come sempre in Custom Line, presenta caratteristiche esclusive. Ogni richiesta del cliente è stata accolta dagli architetti interni al cantiere che, potendo contare sulla vasta gamma di essenze e materiali d’arredo esposti in showroom, hanno realizzato soluzioni funzionali ed esteticamente all’avanguardia.

La sesta unità di Navetta 33 è destinata a un armatore di nazionalità brasiliana, la nuova Navetta 37 è di proprietà di un armatore di origine americana.

Ha fatto da cornice a questi due eventi la Superyacht Yard Ferretti Group di Ancona: in questo cantiere, polo navale d’eccellenza a livello mondiale, vengono prodotti anche i super e mega yacht in acciaio e alluminio a marchio CRN, Riva e Pershing, insieme all’intera flotta in composito di Custom Line.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Steve McCurry: Animals in mostra al nuovo spazio espositivo Mudec Photo

Il Museo delle Culture ha inaugurato il nuovo spazio espositivo Mudec Photo, dedicato alla fotografia d’autore, con la mostra Animals di Steve McCurry. Un progetto espositivo curato da Biba Giacchetti che ci presenta sessanta immagini da osservare in modo libero, senza dover seguire un percorso preciso, scattate in tutto l’arco della lunga carriera del fotografo americano

IT BAGS: Chloè C Bag introduce il nuovo logo C in metallo dorato

Catenaccio: L’allure romantica e il design elegante di Chloé incontrano il mood urbano nella nuova Chloé C Bag con logo in metallo oro che ricorda un audace gioiello. L’addio alla direzione creativa, si sa, genera sempre un sentimento di nostalgia per il passato e curiosità per chi prenderà le redini di una storica casa di moda che conserva heritage e forte identità

Una vita da scienziata: gli scatti di Gerald Bruneau insieme a Fondazione Bracco, per il progetto #100esperte

Fondazione Bracco ha realizzato una mostra fotografica, inaugurata lo scorso 16 gennaio, per presentare volti e competenze di alcune delle scienziate del progetto #100esperte, nato per valorizzare l’expertise femminile in settori percepiti ancora come dominio maschile. La mostra, con gli scatti del celebre fotografo Gerald Bruneau, è incentrata sulle STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e sarà aperta fino al 30 giugno 2019 a Milano presso il CDI - Centro Diagnostico Italiano di Via Saint Bon 20 a Milano.