Digital Healthcare Evolution: presentato alla Samsung Arena l’innovativo sistema JProper W7

Category:

Prescrizione e somministrazione certa del farmaco? Ecco JProperW7 sistema preciso, semplice, puntuale, sicuro e nel rispetto della privacy

Prescrizioni e trascrizioni inesatte, sviste nella preparazione, nella distribuzione e nella somministrazione dei farmaci. Ogni anno in Italia vengono segnalati spontaneamente circa 65 mila errori nella esecuzione di terapie mediche. Oltre 7 ogni ora.

Presentato durante l’evento “Digital Healthcare Evolution” alla Samsung Arena di Milano, JProper W7 è l’innovativo sistema per gestire la micrologistica di reparto tramite una distribuzione certa del farmaco. Un progetto nato dalla collaborazione tra Blu.it, Infocert, Samsung con il coordinamento strategico di The Hub.

Alla presentazione milanese sono intervenuti alcuni dei maggiori esperti italiani coinvolti nel processo di trasformazione digitale della sanità. Tra gli altri: Gianmarco Senna, Presidente Commissione Attività Produttive Regione Lombardia; Antonio Tomassini, Presidente dell’Associazione di Iniziativa Parlamentare e Legislativa per la Salute e la Prevenzione; Claudio Pasqualucci, Senior Manager ICE, Agenzia per la promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane; Alessandro Pecora, ufficio Technology transfer del Cnr e membro di Mister; Maurizio Pimpinella, Presidente Associazione Prestatori di Servizi di Pagamento; Emilio Bertani, Chirurgo robotico dell’Istituto Oncologico Europeo; Silvano Martina, Direttore Generale Casa di Riposo Golgi Redaelli; Sonia Beretti, Risk management agli Ospedali Civili di Brescia; Ranieri Limonta, Farmacista del Comitato scientifico Federazione Nazionale Sanità e Welfare.

Secondo uno studio Eurostat, nel 2015, in Europa una morte su tre – in base alle attuali conoscenze mediche e tecnologiche – si sarebbe potuta evitare. Un altro studio (Guchelaar et al., 2003), stima che la percentuale degli errori di terapia sia compresa tra il 12% e il 20% del totale degli errori. L’evento avverso del farmaco provoca, solo negli USA, oltre 140.000 morti ogni anno e rappresenta la maggiore voce di spesa.

Dati, questi, che mostrano l’importanza di avere un sistema sicuro e certo di distribuzione del farmaco. Il sistema JProperW7 gestendo tutto il ciclo, dalla prescrizione alla somministrazione del farmaco, elimina riduce questi rischi, e lo fa con la massima sicurezza nella gestione dei dati, validità legale e tracciabilità di ogni singola fase del processo.

JProperW7 è un progetto realizzato con la collaborazione di Blu-it, che ha creato un ambiente web e cloud grazie al software di prescrizione e somministrazione, InfoCert, che ha integrato firma digitale, archiviazione sostituiva con validità legale e certificata e Identità digitale Spid per gli operatori, The Hub, che ha coordinato e fornito le competenze più idonee per migliorare lo sviluppo strategico dell’intero progetto e Samsung Knox che ha realizzato idevice (ta blet e wearable) e la piattaforma per la massima protezione dei dati.

Come segnalato da diversi tecnici intervenuti alla serata individuare gli errori di somministrazione è estremamente difficile, spesso questi emergono solamente al verificarsi di eventi avversi. Da qui l’esigenza di un sistema che aiuti e certifichi la corretta somministrazione.

Laura Mazza – Amministratore Delegato di The Hub Company e Segretario Generale di UNIMPRESA e ideatrice strategica del progetto – ha tenuto a sottolineare come

innovazione e cambiamento, nascono spesso dall’incontro di visioni differenti. Incontri capaci di generare risposte a soluzioni complesse grazie a competenze ben integrate, come il progetto JProperw7 dimostra

“Qui in Samsung lavoriamo allo sviluppo di nuove tecnologie ed all’ampliamento delle possibilità d’uso dei dispositivi già presenti sul mercato”, ha precisato Antonio Bosio Product & Solution Director di Samsung Italia.

L’obiettivo è quello di rendere disponibili prodotti e soluzioni che siano rilevanti ed accessibili per i nostri clienti. All’interno di questo contesto, ed anche grazie anche alla collaborazione con selezionati partner come BluIT, TheHub ed Infocert, la Consumerizzazione dell’IT abilita scenari fino a poco tempo fa nemmeno immaginabili. L’economia di scala e l’affidabilità dei nostri prodotti consumer sono la base sulla quale ottenere, grazie a Samsung Knox, una personalizzazione e securizzazione delle funzionalità necessarie ad utilizzare i dispositivi in contesti molto specifici come quello sanitario”.

Secondo quanto riferito da Sonia Beretti – Risk Management ASST Spedali Civili di Brescia: intervenuta al convegno “È estremamente difficile individuare gli errori di terapia in quanto spesso emergono solamente al verificarsi di eventi avversi, da qui l’esigenza di un sistema che aiuti e certifichi i l’intero processo della terapia con l’obiettivo di garantire sicurezza e ridurre gli errori”.

Il sistema Jproper W7 intende rispondere proprio a queste esigenze. Claudio Corti, amministratore delegato Blu.it ha osservato che i: “vantaggi di JproperW7 sono molteplici: riduzione drastica del rischio clinico, oggi presente a causa dei numerosi errori nella prescrizione e nella somministrazione della terapia; ottimizzazione dei tempi delle cure, i processi standardizzati, operazioni tracciate. quindi maggiore efficacia terapeutica e riduzione degli sprechi dovuta a un controllo efficiente sulla gestione dei farmaci”.

Strategica la tutela dei dati del paziente, affidata a un sistema di certificazione innovativo.

“Con il servizio di Firma remota – assicura Romano Maria Menicacci (responsabile alliance development, certificazione sicurezza Infocert) – non è necessario possedere un lettore di smart card o una chiavetta Usb per firmare digitalmente i documenti, il software permette di firmare le operazioni con un semplice clic. In più la conservazione digitale a norma consente di organizzare e conservare il patrimonio informativo e documentale delle strutture sanitarie che gestiscono una quantità sempre maggiore di dati preziosi, spesso sensibili, dalla cura del paziente al rapporto con i fornitori”.

Il progetto JproperW7 si inserisce in uno scenario che vede il settore farmaceutico e sanitario Italiano già protagonista di successo all’estero.

Claudio Pasqualucci, Senior Manager Ice – Agenzia per la promozione all’Estero e l’internazionalizzazione delle Imprese Italiane, ha tenuto a sottolineare che l’industria farmaceutica è una delle eccellenze produttive italiane e al pari del sistema sanitario nazionale gode di forti riconoscimenti internazionali. In questo contesto un player internazionale quale Samsung trova un ecosistema ottimale per sviluppare nuovi contributi tecnologici per offrire ad imprese e cittadini un servizio sempre migliore.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Braque vis-à-vis

Prosegue fino al 14 Luglio a Mantova la mostra Braque vis-à-vis Picasso, Matisse, Duchamp, che continua l'attività espositiva dedicata all'arte del Novecento a Palazzo della Ragione

Get in Sync Water

A Milano arriva l’istallazione per vivere in prima persona l’SOS della plastica in mare In occasione della Milano Fashion Week Uomo, al White nel cuore del Tortona Fashion District, apre dal 15 al 17 Giugno Get in Sync Water, un’installazione che porterà il visitatore direttamente in fondo al mare

Taormina FilmFest tra anteprime e ricordi

La sessantacinquesima edizione del Taormina FilmFest, che si svolgerà dal 30 giugno al 6 luglio 2019presenterà l'anteprima europea del film Spider-Man: Far From Home, che sarà proiettato al Teatro Antico la sera del 5 luglio