Gucci inaugura l’Ecole de l’Amour

Category:

Gucci ha inaugurato l’École de l’Amour, programma di formazione innovativo, ideato per tramandare le competenze artigianali e produttive della casa di moda fiorentina nell’orbita del Gruppo Kering.

Una scuola unica nel suo genere, i cui corsi si articolano in diverse attività: la Scuola dei Mestieri (percorso semestrale all’interno del Gucci ArtLab di Scandicci, pensato per formare figure professionali con competenze nel processo di progettazione e realizzazione del prodotto di pelletteria, con le prossime iscrizioni aperte a marzo 2019), la Scuola di Fabbrica (un iter bimestrale nelle Fabbriche Gucci, il cui obiettivo è formare un “operatore della produzione”, specializzato in specifiche operazioni legate alla pelletteria) e l’Accademia Tecnica (un programma interno continuativo).

Suzy Menkes visiting Gucci Ecole de l'Amour
Suzy Menkes visiting Gucci Ecole de l’Amour

Il corpo docente è composto da artigiani specializzati, manager dell’azienda che dedicano parte del proprio tempo alle lezioni ed ex colleghi pensionati. «Trasmettere competenze, know-how ed esperienza, soprattutto nel campo dell’artigianato e della produzione – si legge in una nota – è essenziale per la sostenibilità a lungo termine di una realtà come Gucci, che rispetterà sempre le tradizioni degli artigiani rimanendo pioniera del design del futuro».

Il patrimonio del marchio

aggiunge il presidente e ceo, Marco Bizzarri

è costituito dalle persone e dal loro sapere. La formazione rappresenta il più potente strumento che abbiamo per valorizzare il nostro capitale umano e il nostro prodotto

Attualmente la piattaforma industriale di cui il marchio è proprietario, inclusa Gucci ArtLab, impiega oltre 2.400 persone. École de l’Amour è una delle iniziative inserite in Gucci Equilibrium, piattaforma che accoglie il programma di sostenibilità decennale del brand, chiamato Culture of Purpose

Suzy Gucci Ecole de l'amour
Suzy Menkes Gucci Ecole de l’amour

, articolato su tre pilastri: ambiente, persone e nuovi modelli.

 

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Steve McCurry: Animals in mostra al nuovo spazio espositivo Mudec Photo

Il Museo delle Culture ha inaugurato il nuovo spazio espositivo Mudec Photo, dedicato alla fotografia d’autore, con la mostra Animals di Steve McCurry. Un progetto espositivo curato da Biba Giacchetti che ci presenta sessanta immagini da osservare in modo libero, senza dover seguire un percorso preciso, scattate in tutto l’arco della lunga carriera del fotografo americano

IT BAGS: Chloè C Bag introduce il nuovo logo C in metallo dorato

Catenaccio: L’allure romantica e il design elegante di Chloé incontrano il mood urbano nella nuova Chloé C Bag con logo in metallo oro che ricorda un audace gioiello. L’addio alla direzione creativa, si sa, genera sempre un sentimento di nostalgia per il passato e curiosità per chi prenderà le redini di una storica casa di moda che conserva heritage e forte identità

Una vita da scienziata: gli scatti di Gerald Bruneau insieme a Fondazione Bracco, per il progetto #100esperte

Fondazione Bracco ha realizzato una mostra fotografica, inaugurata lo scorso 16 gennaio, per presentare volti e competenze di alcune delle scienziate del progetto #100esperte, nato per valorizzare l’expertise femminile in settori percepiti ancora come dominio maschile. La mostra, con gli scatti del celebre fotografo Gerald Bruneau, è incentrata sulle STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e sarà aperta fino al 30 giugno 2019 a Milano presso il CDI - Centro Diagnostico Italiano di Via Saint Bon 20 a Milano.