Absorbed by Light. Festival delle luci ad Amsterdam

Category:

L’edizione di quest’anno del festival delle luci di Amsterdam presenta qualcosa di davvero innovativo: progettata dal designer londinese e artista contemporaneo Gali May Lucas, “Absorbed by Light” è un’installazione d’arte che mira a rendere le persone consapevoli del tempo che i millennial passano su internet, per mostrare che molti sono talmente concentrati sui propri telefoni da dimenticare l’ambiente circostante.

Absorbed by light
Absorbed by light

Questa incredibile installazione di arte contemporanea è stata esposta ad Amsterdam dal 29 novembre scorso e sarà visibile fino al prossimo 20 gennaio.

Absorbed by light
Absorbed by light

Le sculture interpretano in modo innovativo il tema del festival di quest’anno, “il mezzo sono i media”: tre figure con un’espressione concentrata, sedute l’una accanto all’altra, che fissano i rispettivi smartphone.

Quando il sole tramonta, queste opere d’arte diventano ancora più realistiche e avvincenti: i volti delle statue sembrano illuminati dai loro schermi, e le loro dita sono scolpite per imitare la digitazione sui telefonini.

Absorbed by light
Absorbed by light

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

WopArt – Work on Paper Fair a Lugano dal 19 al 22 settembre

La quarta edizione di WopArt - Work on Paper Fair, la fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta fondata da Paolo Manazza, andrà in scena dal 19 al 22 settembre 2019, al Centro Esposizioni Lugano

Per l’inverno 2019/20, Jeremy Scott fa le cose in grande per Moschino

Per evocare l'eccessivo consumismo, Jeremy Scott, ricostruisce per le sfilate un arredamento da televendita. E con umorismo e fantasia, crea un guardaroba ricamato con lattine di bevande, motivi del dollaro e slot machine e accessori divertenti sotto forma di lavatrice o tubetto di dentifricio

Liu Bolin al MUDEC di Milano

Al Mudec, a partire dal 15 maggio, sono state esposte le fotografie mimetiche dell'artista cinese Liu Bolin, in occasione della mostra "Visibile Invisibile"