Chanel apre il 2019 con l’acquisizione di una partecipazione di Kenissi

Category:

Chanel apre il nuovo anno con una nuova acquisizione importante e ribadisce così la sua volontà di presidiare sempre meglio i vertici dell’orologeria.

La maison ha acquistato infatti una partecipazione di Kenissi, nuova fabbrica di movimenti automatici svizzeri.

La strategia del miglioramento del brand di lusso per quanto riguarda i calibri, iniziata nel 1993 con l’acquisto di G&F Chatelain Manufacture di base a La Chaux-de-Fonds, testimonia la missione di Chanel di fornire ai suoi segnatempo movimenti meccanici costruiti seguendo i massimi standard di qualità.

Dal 2016 orologi Chanel ha sviluppato tre calibri di manifattura di Alta Orologeria completamente nuovi. Il primo, Calibre 1, alimenta il Monsieur primo orologio pensato esclusivamente per l’uomo dalla Maison di Gabrielle Boneaur.

Inoltre solo qualche mese fa Chanel ha acquistato anche una partecipazione di F.P. Journe, in assoluto uno dei migliori brand di Alta Orologeria. Tornando a Kenissi oggi la manifattura produce movimenti automatici che si distinguono per affidabilità e alte prestazioni.

Il neo acquisito brand di orologeria si sposterà a Le Locle nel 2021.

Chanel ha anche dichiarato che a Basilea 2019 debutterà una sua nuova collezione mossa dai neo acquisiti movimenti svizzeri Kenissi.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Steve McCurry: Animals in mostra al nuovo spazio espositivo Mudec Photo

Il Museo delle Culture ha inaugurato il nuovo spazio espositivo Mudec Photo, dedicato alla fotografia d’autore, con la mostra Animals di Steve McCurry. Un progetto espositivo curato da Biba Giacchetti che ci presenta sessanta immagini da osservare in modo libero, senza dover seguire un percorso preciso, scattate in tutto l’arco della lunga carriera del fotografo americano

IT BAGS: Chloè C Bag introduce il nuovo logo C in metallo dorato

Catenaccio: L’allure romantica e il design elegante di Chloé incontrano il mood urbano nella nuova Chloé C Bag con logo in metallo oro che ricorda un audace gioiello. L’addio alla direzione creativa, si sa, genera sempre un sentimento di nostalgia per il passato e curiosità per chi prenderà le redini di una storica casa di moda che conserva heritage e forte identità

Una vita da scienziata: gli scatti di Gerald Bruneau insieme a Fondazione Bracco, per il progetto #100esperte

Fondazione Bracco ha realizzato una mostra fotografica, inaugurata lo scorso 16 gennaio, per presentare volti e competenze di alcune delle scienziate del progetto #100esperte, nato per valorizzare l’expertise femminile in settori percepiti ancora come dominio maschile. La mostra, con gli scatti del celebre fotografo Gerald Bruneau, è incentrata sulle STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e sarà aperta fino al 30 giugno 2019 a Milano presso il CDI - Centro Diagnostico Italiano di Via Saint Bon 20 a Milano.