Excellence Black Caviar, eccellence gastronomiche italiane

Category:

Incontriamo Luigi Colombo, un passato come imprenditore nel mondo del meccano-tessile, una storia di successo portata avanti fino al 2007. Poi la decisione di inventarsi una nuova avventura come partner di Excellence Delights, Scent of Italy, piattaforma dedicata alle eccellenze gastronomiche italiane.

Dottor Colombo, come nasce questo passaggio professionale?

Sono appassionato da sempre di pesca, una passione che mi ha consentito di conoscere il nostro territorio, di camminare lungo i fiumi e nei boschi. Per caso, mi sono imbattuto in un allevamento ittico vicino a Lodi, dove crescevano storioni destinati alla produzione di caviale.

Io avevo sempre pensato che il caviale venisse prodotto in paesi lontani dall’Italia, così ho iniziato a studiare per capire le straordinarie caratteristiche dello storione.

E ne è rimasto affascinato?

Lo storione è un pesce incredibile, che da oltre 200 milioni di anni non è mai cambiato: è un pesce preistorico. L’allevamento ittico esiste da molti anni, ma per allevare uno storione pronto per produrre caviale servono in media 10 -15 anni, un periodo importante.

Il vostro è caviale italiano: qual è la percezione del consumatore?

Abbiamo riscontri molto positivi anche da chi ha sempre associato il prodotto al caviale iraniano conosciuto come Beluga, venduto a cifre ben oltre 10 mila euro al chilo.

Il nostro caviale viene prodotto dall’acipenser baerio storione bianco, detto siberiano, che produce uova da 2,5 mm a 3 mm di color nero ambrato.

Il nome che abbiamo scelto, Excellence Black Caviar, è perfetto per trasferire al consumatore l’essenza del nostro prodotto.

Excellence Black Caviar
Excellence Black Caviar

Puntate a diventare un’eccellenza della nostra produzione enogastronomica?

Certo, questo è l’obiettivo che ci siamo dati. Produrre eccellenza, pensando non solo al prodotto e quindi ai gusti del consumatore, ma anche partendo da una particolare modalità di allevamento degli storioni.

Mi spiega meglio?

Prima di tutto la scelta del luogo in cui si trova l’allevamento: acqua sorgiva del parco naturale del Tormo, dichiarata potabile dall’ASL locale.

I pesci sono quindi allevati in acqua potabile sorgiva che alimenta le vasche nelle quali vivono.

La produzione è molto curata e artigianale, gli operatori dell’allevamento hanno una competenza e una professionalità elevatissime grazie alle quali possono prendersi cura e accudire con attenzione i pesci.

I nostri storioni sono nutriti con prodotti selezionati e l’acqua mantiene una temperatura costante per rispettare la loro crescita naturale.

Seguite anche la lavorazione del prodotto?

Sì, certo. Il nostro caviale viene lavorato dai migliori maestri salatori, seguendo l’antico e tradizionale metodo di lavorazione definito Malossol, ovvero con poco sale, per consentire la conservazione senza alterare il gusto. Excellence Black Caviar è apprezzato dai consumatori per la purezza del sapore e per la qualità eccellente.

Excellence Black Caviar
Excellence Black Caviar

Quali mercati servite con Excellence Black Caviar?

Principalmente l’Italia e la Svizzera, con un progetto di espansione negli Emirati Arabi.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

WopArt – Work on Paper Fair a Lugano dal 19 al 22 settembre

La quarta edizione di WopArt - Work on Paper Fair, la fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta fondata da Paolo Manazza, andrà in scena dal 19 al 22 settembre 2019, al Centro Esposizioni Lugano

Per l’inverno 2019/20, Jeremy Scott fa le cose in grande per Moschino

Per evocare l'eccessivo consumismo, Jeremy Scott, ricostruisce per le sfilate un arredamento da televendita. E con umorismo e fantasia, crea un guardaroba ricamato con lattine di bevande, motivi del dollaro e slot machine e accessori divertenti sotto forma di lavatrice o tubetto di dentifricio

Liu Bolin al MUDEC di Milano

Al Mudec, a partire dal 15 maggio, sono state esposte le fotografie mimetiche dell'artista cinese Liu Bolin, in occasione della mostra "Visibile Invisibile"