Milano Fashion Week: Max Mara sfila alla Bocconi, Ferragamo lascia la Borsa a Versace e sceglie la Besana

Category:

Il calendario di Milano Moda Donna, che vede solo due show il lunedì 25 e la fuga della grandi maison da domenica 24, presenta quest’anno grandi cambi delle location storiche utilizzate dai grandi brand.

Tra i cambiamenti in arrivo Max Mara, che lascia Palazzo del Senato per l’Università Bocconi e Salvatore Ferragamo, che sfilerà alla Rotonda della Besana, cedendo dopo 12 anni Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, a Versace.

Rotonda della Besana
Rotonda della Besana

Palazzo Mezzanotte
Palazzo Mezzanotte

Nei giorni scorsi anche Etro aveva annunciato un cambio di sede: la sfilata della collezione donna sarà al Conservatorio Giuseppe Verdi e non più al Palazzo del Ghiaccio di via Piranesi, dove si svolgeva da anni.

Passando in rassegna il calendario messo a punto da Camera Nazionale della Moda Italiana, sono tanti i cambi di indirizzo, compresa la prima volta di Missoni al Palazzo delle Scintille.

Anche marchi “abitudinari” come Giorgio Armani sono pronti a trasgredire: lo show della prima linea firmata da re Giorgio non sarà al Teatro di via Bergognone, ma nel Silos antistante.

Nuove location anche per Moncler in via Ferrante Aporti e Bottega Veneta all’Arco della Pace.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

WopArt – Work on Paper Fair a Lugano dal 19 al 22 settembre

La quarta edizione di WopArt - Work on Paper Fair, la fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta fondata da Paolo Manazza, andrà in scena dal 19 al 22 settembre 2019, al Centro Esposizioni Lugano

Per l’inverno 2019/20, Jeremy Scott fa le cose in grande per Moschino

Per evocare l'eccessivo consumismo, Jeremy Scott, ricostruisce per le sfilate un arredamento da televendita. E con umorismo e fantasia, crea un guardaroba ricamato con lattine di bevande, motivi del dollaro e slot machine e accessori divertenti sotto forma di lavatrice o tubetto di dentifricio

Liu Bolin al MUDEC di Milano

Al Mudec, a partire dal 15 maggio, sono state esposte le fotografie mimetiche dell'artista cinese Liu Bolin, in occasione della mostra "Visibile Invisibile"