Moncler sfila ai Magazzini Raccordati e li apre a tutti

Category:

Il mondo della moda, seguendo quanto già fatto dal mondo del design con Ventura Project, contribuisce al restauro e al riuso dei Magazzini Raccordati di via Ferrante Aporti, area dismessa di 40.000 metri quadrati che si sviluppa sotto i binari della stazione Centrale.

Moncler

Moncler Genius l’ha scelta come sede per la propria sfilata in occasione della Settimana della moda femminile e il 24 febbraio aprirà al pubblico i Magazzini con un evento aperto a tutti.

Abbiamo colto lo spirito del tempo, quello di collaborare, e il 24 febbraio tutti potranno partecipare a un’esperienza che finora è stata riservata a un pubblico di addetti ai lavori. È un nuovo modo di intendere il lusso, che non deve escludere, ma essere inclusivo, così i cittadini potranno vivere con noi l’esperienza della creatività

ha detto l’amministratore delegato di Moncler, Remo Ruffini.

L’area, ha ricordato l’AD di Grandi Stazioni Retail, Alberto Baldan, è interessata dal passaggio di 350.000 persone al giorno. Inizialmente era stata destinata a ospitare spazi commerciali, ma la società del gruppo FS ha poi deciso di tentare la strada dell’insediamento di attività produttive come uffici, showroom, o iniziative come quella di Moncler Genius.

Moncler
Moncler

La prima parte del progetto di restauro sarà conclusa a marzo con la riapertura, dopo decenni, degli spazi verso piazza Luigi di Savoia. Poi, entro l’anno, cominceranno i lavori verso Piazza 4 Novembre, mentre in autunno aprirà il Mercato Centrale.

Nell’ultima indagine dei “Luoghi del cuore” del FAI, l’area è stata la votata tra i luoghi simbolo di Milano.

Io non ignoro l’importanza della sicurezza, ma non deve essere quella basata sulla militarizzazione. Il segreto è nel ridare vita agli spazi, come facciamo aprendo un’area verde per bambini in piazza Duca d’Aosta. È difficile, ma se si vuole lavorare sul lungo termine è così che si deve fare

ha osservato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, durante la presentazione dell’iniziativa a Palazzo Marino.

E’ un progetto di rinascita commerciale, perché se porti delle attività ridai vita ai luoghi

ha aggiunto il sindaco, che ha anche sottolineato la coerenza dell’iniziativa con l’idea di facilitare il più possibile la collaborazione pubblico-privato.

sponsored
sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

WopArt – Work on Paper Fair a Lugano dal 19 al 22 settembre

La quarta edizione di WopArt - Work on Paper Fair, la fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta fondata da Paolo Manazza, andrà in scena dal 19 al 22 settembre 2019, al Centro Esposizioni Lugano

Per l’inverno 2019/20, Jeremy Scott fa le cose in grande per Moschino

Per evocare l'eccessivo consumismo, Jeremy Scott, ricostruisce per le sfilate un arredamento da televendita. E con umorismo e fantasia, crea un guardaroba ricamato con lattine di bevande, motivi del dollaro e slot machine e accessori divertenti sotto forma di lavatrice o tubetto di dentifricio

Liu Bolin al MUDEC di Milano

Al Mudec, a partire dal 15 maggio, sono state esposte le fotografie mimetiche dell'artista cinese Liu Bolin, in occasione della mostra "Visibile Invisibile"