Manolo Blahnik al Palais Royal il prossimo autunno

Category:

Manolo Blahnik aprirà una boutique al Palais-Royal il prossimo autunno.

Il Palais-Royal è l’unica location di Parigi in cui volevo essere. Mi sono subito sentito il benvenuto

spiega il leggendario designer spagnolo di calzature.

excellence magazine manolo blahnik

Il nuovo punto vendita aprirà il prossimo settembre in rue Montpensier 12, in un edificio costruito nel 1782 sul versante occidentale dell’elegante giardino colonnato del Palais-Royal, a pochi passi da Didier Ludot, il più famoso negozio vintage della capitale francese.

Avremo un punto vendita permanente all’interno del Palais-Royal, è davvero divino

si rallegra Manolo, come è conosciuto da tutti.

A pochi passi dal Louvre, l’elegante piazza e il giardino del Palais-Royal ospitano già negozi di marchi rinomati come Stella McCartney, Rick Owens, Pierre Hardy, Joyce Gallery e Serge Lutens.

excellence magazine manolo blahnik

Il quartiere è una meta d’elezione per gli amanti delle scarpe di lusso: a 200 metri di distanza si trova il primo negozio di Christian Louboutin, e anche il calzaturiere italiano Francesco Rosi ha inaugurato una boutique nella zona est del Palais-Royal.

Non mi piace avenue Montaigne, troppo cara. Mi piacciono i posti un po’ insoliti, che ricordano Londra

spiega Manolo Blahnik, azzimato e pimpante ultrasettantenne con indosso un abito doppio petto azzurro di Anderson & Sheppard.

Manolo gestisce un flagship a Londra, ad Old Church Street, nel quartiere di Chelsea, oltre ad alcuni punti vendita nella galleria Burlington Arcade, e un altro store a Ginevra, dove ha studiato legge.

Il layout del suo nuovo spazio al Palais-Royal sarà probabilmente una miscela di arredi inglesi, eccentricità e chic discreto, come in tutti i suoi negozi.

excellence magazine manolo blahnik

Manolo Blahnik è famoso per lo stile opulento e la capacità di mescolare i tessuti a contrasto, i pizzi, le fibbie, i metalli, i broccati e le passamanerie spagnole, riferimento alle sue native Isole Canarie. Il designer è ancora proprietario del proprio marchio e distribuisce le sue collezioni in oltre 300 negozi, ripartiti in 35 nazioni.

Mentre il suo studio di creazione si trova a Milano (tutte le sue calzature sono prodotte in Italia), Manolo risiede a Bath, nel Regno Unito, in una casa in stile georgiano acquistata nel 1981, che contiene 10.000 paia di scarpe.

Rinomato per il suo intuito nello scovare nuovi talenti, il creatore di calzature ha collaborato con tutti, da John Galliano a Grace Wales Bonner, la migliore stilista di moda maschile contemporanea di Londra.

 

 

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

True Luxury Global Consumer Insight, il nuovo studio di Boston Consulting e Altagamma

Boston Consulting e Altagamma hanno presentato ieri a Milano True Luxury Global Consumer Insight evidenziando che nel 2018 i 425 milioni di consumatori di alta gamma nel mondo hanno speso circa 920 miliardi di euro

Fendi: l’haute couture sfila a Roma in omaggio a Karl Lagerfeld

On the 4st of July, Fendi will organize a high fashion show in Rome, in homage to Karl Lagerfeld, who for 54 years was the creative director of the maison. The announcement was made by Bernard Arnault, at the annual general assembly of LVMH

Ferretti Group: “The Master Bridge” in omaggio a Carlo Riva

Una storia leggendaria ed emozionante raccontata, nello stile di Riva, con passione e originalità. “The Master Bridge (La Plancia)” proiettato in anteprima in occasione della quattordicesima edizione di Cortinametraggio, è un tributo del Gruppo Ferretti al genio di Carlo Riva, a due anni dalla sua scomparsa