Festa dell’aria e il Codice del volo degli uccelli di Leonardo da Vinci

Category:

Domenica 17 marzo 2019, il Castello e Parco di Masino, bene aperto al pubblico dal FAI a Caravino (TO), ospiterà la Festa dell’aria, una giornata per salutare la bella stagione alle porte, percepirne la vivacità e respirarne l’atmosfera frizzante.

castello di masino
Castello e Parco di Masino

Per farlo i visitatori avranno l’eccezionale occasione di salire in mongolfiera e compiere un volo controllato a circa 30 metri di altezza, in compagnia degli esperti del team Charbonnier Mongolfiere di Aosta che spiegheranno i meccanismi del pallone aerostatico e il principio di Archimede, che ne regola il funzionamento.

Mongolfiere - Festa dell'Aria

Sarà come indossare le ali per un giorno e realizzare uno dei sogni più antichi dell’umanità, dal mito di Dedalo e Icaro alle ricerche di Leonardo da Vinci, fino alle avventure raccontate nei romanzi di Jules Verne: quello di volare in armonia con la natura.

Durante la giornata del FAI dedicata all’aria, oltre ad ammirare il Canavese e l’arco alpino dal pallone aerostatico, si potranno conoscere i segreti del Codice del volo degli uccelli, manoscritto di Leonardo composto nel 1505 e conservato alla Biblioteca Reale di Torino. Due esperti della sezione didattica del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino illustreranno le leggi della fisica che governano il volo, partendo dal documento in cui l’inventore, basandosi sulla fisionomia degli uccelli e sullo studio della resistenza dell’aria e delle correnti, ha raccolto teorie, appunti e progetti delle sue macchine.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Ritorna la Belle Époque con il moderno ristorante Sadelle di Ken Fulk

For Las Vegas iteration, all the core elements inside Sadelle’s modern restaurant were increased in a unique and conventional way inspired by the exuberance of Belle Époque. Paris was the source of the main inspiration to create this amazing interior design project by Ken Fulk

La Maison Du Caviar: ristorante di lusso progettato da OITOEMPONTO

La Maison du Caviar fu aperta nel 1956 a Parigi, creata all'epoca dall'importatore Caviar Volga, sollecitata da Sua Maestà lo Shah dell'Iran che era ansioso di avere un lussuoso locale parigino per assaporare il famoso caviale dell'Iran, per il quale aveva esclusività garantita

WopArt – Work on Paper Fair a Lugano dal 19 al 22 settembre

La quarta edizione di WopArt - Work on Paper Fair, la fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta fondata da Paolo Manazza, andrà in scena dal 19 al 22 settembre 2019, al Centro Esposizioni Lugano