JR celebra con un’opera monumentale i trent’anni della Piramide del Louvre

Category:

Sono già trascorsi 30 anni da quando venne inaugurata la Piramide del Louvre.

Il progetto dell’architetto Ieoh Ming Pei,un’enorme piramide di vetro e metallo, incontrò non poche difficoltà ad essere accettata dal popolo parigino che considerava il progetto come una intrusione nell’architettura del 1700 del palazzo. Nonostante ciò, dopo trent’anni la Piramide del Louvre è diventata uno dei simboli di Parigi nel mondo ed è difficile se non impossibile immaginare la capitale francese senza di essa.

excellence magazine louvre JR

Il Museo ha deciso di celebrare il trentesimo anniversario del suo ingresso in modo quanto meno originale, ovvero chiamando l’artista francese JR (Jean René) che per l’occasione ha pensato a un’opera monumentale.

JR Louvre

Per tre giorni, l’artista e 400 volontari hanno attaccato lunghissime strisce sulla pavimentazione del cortile Napoleone, che solo alla fine hanno svelato un disegno.

JR Louvre

Guardando da un solo punto preciso, ovvero da un magazzino al terzo piano del museo, il pavimento ha mostrato una voragine di rocce da cui la piramide pareva emergere. L’opera che è stata visibile solo per tre giorni, può essere ammirata in tutta la sua bellezza sul profilo facebook di JR.

sponsored
sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

MFW, il testimone passa a Milano

Dopo New York e Londra, Milano riceve il testimone proponendo una Fashion Week particolarmente equilibrata fra grandi nomi e nuovi talenti. Il merito va alla Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI), che questa estate ha riunito attorno a un tavolo le principali case di moda milanesi per organizzare il calendario in profondità

Laura Gonzales, intervista alla designer dell’anno per Maison et Objet

Continua il successo di Laura Gonzales, Architetto e interior designer, premiata come designer dell’anno a Maison et Objet 2019

Pininfarina firma il nuovo grattacielo a San Paolo del Brasile

L’Heritage, ne è uno splendido esempio. Il nuovo progetto del costruttore brasiliano Cyrela firmato da Pininfarina nell’elegante quartiere di Itaim Bibi, noto anche come il circuito di Manhattan: una torre avveniristica di 32 piani con un (solo) appartamento per piano, con metrature che vanno da 570 a 700 metri quadri