IL NUOVO RESPIRO DELLA FINANZA inizia dal DopoSalone2019

Category:

Molto più di un evento: un allestimento scenotecnico che parla di Sostenibilità e Futuro in occasione del Salone del Risparmio

La sera del 2 Aprile, nelle atmosfere di impatto del WJC si è raccontato con toni inconsueti e tinte da incanto ‘IL NUOVO RESPIRO DELLA FINANZA”, una evoluzione del già collaudato format, alla sua settima edizione, del DopoSalone.

L’idea è di Giuseppe Riccardi editore di Fondi&Sicav, coadiuvato anche in questa edizione da Emanuela Zini di Aleph Advice. Fondamentale l’inserimento nel team di Antonella Ferrara, ideatrice e curatrice di eventi speciali con particolare attenzione ai temi legati all’ambiente che ha colto la grande sfida dei nostri tempi: creare percorsi virtuosi che devono sempre più unire le aziende del settore nella sensibilizzazione verso la necessità di attenzione che il nostro pianeta ci sta chiedendo.

Un progetto corale con una visione d’insieme dalle tinte decisamente green che ha creato una vera connessione chimica tra tutti i partner dell’evento.

Bastavano pochi passi per calarsi nelle atmosfere di un allestimento pensato per essere vissuto e non solo ammirato.

DopoSalone2019

La grande box posizionata all’ingresso del WJC racchiudeva in sé l’innovativa tecnologia theBreath®capace di assorbire aria inquinata per poi rimetterla immediatamente in circolo pulita e purificata.

Prodotto da Anemotech, realtà tutta italiana che progetta soluzioni finalizzate a migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo, theBreath® è un rivoluzionario tessuto multistrato che contiene un’anima attivata da nano molecole in grado di ‘catturare’ e disgregare le molecole inquinanti. Il tutto sfruttando il flusso naturale dell’aria e quindi non attivato né alimentato da alcuna fonte energetica. Una tecnologia amica dell’ambiente, dalle infinite modalità applicative sia indoor sia outdoor.

Edutainment e innovazione etica hanno trovato un equilibrio lungo tutti i binari allestitivi, un MUST negli eventi curati da Antonella Ferrara.

DopoSalone2019
Antonella Ferrara e i Monoliti di Apeiron

Tracciando i confini di un insolito bosco virtuale, dodici grandi monoliti in legno, alti tre metri e illuminati, hanno raccontato la storia di un’economia circolare che ruota intorno alla straordinaria vita degli alberi. Sono i MONOLITI di Apeiron, i capolavori artistici nati dal design dello studio Apeiron e realizzati con alberi già caduti o destinati a essere abbattuti.

DopoSalone2019
Antonella Ferrara, Giuseppe Riccardi, Bruno Combi

Li ha ammirati e apprezzati anche la regista Milica Zec, che ha realizzato tra gli altri il cortometraggio TREE.

I 5 video prodotti dalla fotografa, regista e documentarista Laura Scatena hanno spalancato davanti agli oltre 2500 ospiti, le finestre sui più suggestivi angoli green del nostro pianeta.

Introdotte da una colonna sonora di impatto emotivo immagini dedicate alla natura e al verde e realizzati con il drone, tecnica che ha consentito a Laura Scatena, nel corso delle sue esplorazioni, di spingersi in luoghi inaccessibili e meravigliosi.

L’impatto emozionale è stato totale e l’aria nuova tangibile.

DopoSalone2019

Media partner dell’evento Excellence Magazine, the new luxury trendsetter, che oltre ad aver distribuito la rivista ai partecipanti del DopoSalone2019, ha offerto agli ospiti della cena di gala una degustazione di Excellence Black.Caviar, un pregiato caviale made in Italy. L’allevamento degli storioni si trova nel parco naturale del Tormo, acqua sorgiva e potabile e una cura costante per rispettare la crescita naturale degli storioni, alimentati con prodotti selezionati.

DopoSalone2019

Presente alla serata, anche OIR Barber Shop con i suoi barbieri che hanno offerto agli ospiti trattamenti barba e capelli all’insegna Be Smart: make time for yourself.

DopoSalone2019
Oir Barber Shop

E ancora messaggi green con le biciclette e i monopattini elettrici di Urban Mobility concept store milanese attento alle tematiche della mobilità urbana e dell’ecologia.

A completare la squadra della serata That’s Good, catering emergente sulla piazza milanese, che ha allestito un mercato del gusto, dove una selezione di eccellenze espressione del territorio ha conquistato il palato dei presenti all’insegna del made in Italy, accompagnata da una attenta scelta di vini italiani.

DopoSalone2019
that’s good

Fondi&Sicav, leader nell’informazione finanziaria indipendente, con la settima edizione del DopoSalone ha riunito ancora una volta 18 partner e oltre 2500 ospiti. La novità di quest’anno è stato “il nuovo respiro della finanza”, ovvero la consapevolezza di dover agire nella quotidianità per rendere tangibili e concreti i processi di cambiamento che stanno investendo anche il mondo della finanza.

Socialmente responsabile, economia circolare, un percorso virtuoso da vivere e raccontare.

DopoSalone2019

Queste le parole d’ordine da cui partiranno le prossime azioni concrete che vedranno coinvolti tutti gli attori del DopoSalone2019.

sponsored
sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

TADAO ANDO al SILOS ARMANI

Una mostra gioiello sul lavoro del maestro giapponese, autore del primo grande intervento che ha dato il via alla riqualificazione del quartiere di Via Tortona a Milano

Prada Linea Rossa: Collezione S/S 2019 nel segno dello sportswear performante

la collezione sporty di Prada messa sul mercato nel 1997 è stata rilanciata e, per la primavera-estate 2019, si propone in una nuova prospettiva che combina sportswear ed eleganza, conservando quel sapore 90’s e quell’anima futurista – grazie alla ricerca e sviluppo sui materiali tecnici - che l’ha sempre contraddistinta

Neutral Living Rooms, una tendenza senza tempo

Neutral Living Rooms, una tendenza che ci accompagna da molto tempo. È una tendenza davvero fedele e non senza ragione. Ciò che è neutro offre una moltitudine di varianti nella decorazione e negli abbinamenti