IX Festival del Verde e del Paesaggio, Roma

Category:

IX Festival del Verde e del Paesaggio Roma, Auditorium Parco della Musica Giardino pensile 10-11-12 maggio 2019

BREATHE – RESPIRO è il tema della IX edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, la green expo più importante d’Italia in calendario dal 10 al 12 Maggio 2019 nell’affascinante cornice del Giardino Pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, ideata e organizzata da Altri Paesaggi in collaborazione con Fondazione Musica per Roma.

Quest’anno il festival riserva ai suoi visitatori importanti novità:  i temi trattati vengono ampliati, perché il rapporto con il verde non sia solo un hobby, ma diventi un vero e proprio stile di vita:  esaminando e stimolando l’inclinazione umana a dialogare con la Natura, e invitando a considerare il Verde non come un lusso, ma come bisogno primario e strumento di progettazione essenziale per la nostra vita e quella delle generazioni future.

Respirare, l’azione meccanica e inconsapevole cui affidiamo la sopravvivenza, è il filo conduttore, e gli alberi e le piante, per il loro ruolo fondamentale nella vita dell’uomo, sono il tema principale attorno al quale ruota tutto il Festival: attraverso concorsi, giardini temporanei, vivai botanici, design, architettura, conferenze e workshop, si esplora la relazione tra Uomo, Natura e Città.

Sfida cruciale per le città del futuro sarà la realizzazione di aree verdi urbane sempre più vaste e folte, in grado di ridurre la temperatura dell’aria, regolare i flussi dell’acqua, purificare gli ambienti e mitigare il cambiamento climatico di città sempre più grandi e surriscaldate.

La foresta urbana diventa così fonte d’ispirazione, modello e strumento per designer e architetti che sempre di più incorporano, negli interni e negli esterni degli edifici, quantità importanti di vegetazione, non più solo installazioni decorative ma veri e propri sistemi che respirano.

È attraverso il linguaggio dell’architettura del paesaggio che il Festival stimola a riflettere sulla necessità di un cambiamento radicale del nostro rapporto con il Verde, che coinvolga le comunità e chi le amministra, le scelte quotidiane e quelle a lungo termine. Osservare e ascoltare la Natura, lungo un percorso contemporaneo libero da schemi e convenzioni, per comprendere come risolvere i problemi che ne mettono sempre più a dura prova l’equilibrio.

Un’occasione rara, in grado di regalare al visitatore un’esperienza coinvolgente e divertente che al tempo stesso invita a riflettere sul contributo che ognuno di noi può dare al respiro del pianeta.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Parigi celebra Azzedine Alaïa e Cristobal Balenciaga

Una nuova mostra a Parigi celebra il lavoro della defunta Azzedine Alaïa e Cristobal Balenciaga, con oltre 56 capi che vengono presentati uno accanto all'altro per la prima volta, celebrando la relazione amorosa professionale dei due rinomati nomi dell'alta moda.

San Valentino: ispirazione in rosso per decorare la sala da pranzo

Il rosso è da sempre il colore che caratterizza il più dolce giorno dell'anno

Beefbar Parigi: un ristorante di lusso decorato da Humbert & Poyet

Questo ristorante di lusso viene descritto come un "gioco tra sobrietà ed eccentricità". Humbert & Poyet hanno decorato il Beefbar di Parigi con sontuose tonalità gioiello a complemento dei pannelli in stile art nouveau presenti nella sala da pranzo principale