IX Festival del Verde e del Paesaggio, Roma

Category:

IX Festival del Verde e del Paesaggio Roma, Auditorium Parco della Musica Giardino pensile 10-11-12 maggio 2019

BREATHE – RESPIRO è il tema della IX edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, la green expo più importante d’Italia in calendario dal 10 al 12 Maggio 2019 nell’affascinante cornice del Giardino Pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, ideata e organizzata da Altri Paesaggi in collaborazione con Fondazione Musica per Roma.

Quest’anno il festival riserva ai suoi visitatori importanti novità:  i temi trattati vengono ampliati, perché il rapporto con il verde non sia solo un hobby, ma diventi un vero e proprio stile di vita:  esaminando e stimolando l’inclinazione umana a dialogare con la Natura, e invitando a considerare il Verde non come un lusso, ma come bisogno primario e strumento di progettazione essenziale per la nostra vita e quella delle generazioni future.

Respirare, l’azione meccanica e inconsapevole cui affidiamo la sopravvivenza, è il filo conduttore, e gli alberi e le piante, per il loro ruolo fondamentale nella vita dell’uomo, sono il tema principale attorno al quale ruota tutto il Festival: attraverso concorsi, giardini temporanei, vivai botanici, design, architettura, conferenze e workshop, si esplora la relazione tra Uomo, Natura e Città.

Sfida cruciale per le città del futuro sarà la realizzazione di aree verdi urbane sempre più vaste e folte, in grado di ridurre la temperatura dell’aria, regolare i flussi dell’acqua, purificare gli ambienti e mitigare il cambiamento climatico di città sempre più grandi e surriscaldate.

La foresta urbana diventa così fonte d’ispirazione, modello e strumento per designer e architetti che sempre di più incorporano, negli interni e negli esterni degli edifici, quantità importanti di vegetazione, non più solo installazioni decorative ma veri e propri sistemi che respirano.

È attraverso il linguaggio dell’architettura del paesaggio che il Festival stimola a riflettere sulla necessità di un cambiamento radicale del nostro rapporto con il Verde, che coinvolga le comunità e chi le amministra, le scelte quotidiane e quelle a lungo termine. Osservare e ascoltare la Natura, lungo un percorso contemporaneo libero da schemi e convenzioni, per comprendere come risolvere i problemi che ne mettono sempre più a dura prova l’equilibrio.

Un’occasione rara, in grado di regalare al visitatore un’esperienza coinvolgente e divertente che al tempo stesso invita a riflettere sul contributo che ognuno di noi può dare al respiro del pianeta.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Wave Murano Glass, innovazione by Roberto Beltrami

Wave Murano Glass è composta da un piccolo nucleo di soffiatori e molatori, guidati dal maestro vetraio e capo di produzione Roberto Beltrami, che opera in una fornace recentemente rinnovata sull’isola di Murano

P & T Interiors, lo studio di design più trendy di New York City

P & T interiors è una boutique di interior design che offre servizi di progettazione residenziale altamente personalizzati con un innovativo approccio al bisogno del cliente.

The light according to Antonello da Messina

Antonello da Messina, A Palazzo Reale la mostra del più grande ritrattista italiano del Quattrocento.