Cruise 2020, al via la stagione delle sfilate itineranti

Category:

Un viaggio in giro per il mondo seguendo il ritmo della moda.

Dal Marocco alla Cina, passando per l’Europa e gli Stati Uniti, il fashion system si prepara così a un mese itinerante per scoprire le collezioni Cruise 2020 delle maison.

A dare il kickoff è Dior, che svelerà la nuova collezione disegnata dal direttore creativo Maria Grazia Chiuri nella cornice di Marrakech.

A seguire sarà poi il turno di Prada, che ha invece scelto lo scenario di New York che ha portato in scena il 2 maggio la proposta croisière firmata Miuccia Prada.

Chanel porterà la collezione disegnata da Virginie Viard nel cuore di Parigi al Grand Palais, rinnovando ancora una volta quel legame tra la Ville lumière e la griffe della doppia C.

Si tornerà poi nuovamente a New York l’8 maggio con Louis Vuitton e Nicolas Ghesquière, che ha scelto come location gli spazi del Twa flight center-Trans world flight center, ovvero il terminal dallo stile futuristico dell’aeroporto Jfk inaugurato nel 1962 e disegnato da Eero Saarinen.

E dopo una tappa a Monaco con Alberta Ferretti il 18 maggio, Giorgio Armani sposterà l’attenzione sul fronte asiatico, portando il pubblico della moda a Tokyo con uno show co-ed in occasione della riapertura della boutique di Ginza.

Si tornerà poi in Occidente con Gucci il 28 maggio. Per la Cruise 2020, l’anima creativa della maison Alessandro Michele ha deciso infatti di portare la nuova collezione sotto i riflettori di Roma, conquistando i Musei capitolini.

E dopo la tappa romana, il fashion system punterà nuovamente a Oriente con Fendi, che il 31 maggio farà sfilate invece le collezioni autunno-inverno 2019/20 uomo e donna, già presentate a Milano, con uno show co-ed per rendere omaggio a Karl Lagerfeld.

Il 3 giugno ci si sposterà poi a Berlino, dove Max Mara volerà con la resort disegnata da Ian Griffiths, per poi tornare nuovamente a Shanghai con Prada il 6 giugno, che dopo la resort di New York ha scelto la città cinese per presentare la collezione uomo primavera-estate 2020. Dando così poi il via alla stagione dedicata al menswear, per continuare il viaggio seguendo il ritmo delle fashion week tradizionali tra Londra, New York, Parigi e Milano.

 

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

ANASSA Hotel a Cipro, l’ultimo rifugio nel Mediterraneo

Presentare questo magnifico hotel, catturare l'interezza del luogo, incorniciare le sue splendide dimensioni, la sua grande eleganza, la sua eccitante solidità, è una vera sfida.

Martini presenta il guardaroba Essenza

Design, funzionalità e un forte accento contemporaneo: Martini presenta il guardaroba Essenza La scelta dell’armadio giusto ricopre un ruolo fondamentale nell’organizzazione della propria camera da letto. Martini propone sistemi modulari e flessibili per ogni esigenza, creando la soluzione ideale per tenere in ordine abiti, scarpe, accessori e gioielli

La Ferrari 250 Gto, auto storica da competizione della casa di Maranello, è un’opera d’arte

E' la prima volta che viene riconosciuta a un'automobile la tutela del diritto d'autore. E non è un caso che la protagonista sia una vettura del Cavallino, se si pensa che il Museum of Moder Art (Moma) di New York ha organizzato all'inizio degli anni Novanta una mostra con protagonisti i modelli della Rossa e un'auto da competizione la F1-90 è tra le sei automobili entrate a far parte della collezione storica