Dreaming with Farah Khan

Category:

Rizzoli New York ha appena pubblicato un prezioso libro dedicato alla forza visionaria di una raffinata designer di gioielli indiana intitolato: Farah Khan – A Bejewelled Life. Una straordinaria sequenza di immagini si sviluppa insieme al racconto della storia personale di una donna, del suo talento artistico e della sua grande filosofia di vita.
Farah Khan appartiene ad un’antica famiglia da cui ha ereditato una grande cultura estetica e valoriale. Le sue creazioni sono preziosissime collezioni di alta gioielleria di particolare intensità ed eleganza, in questo libro ne racconta, anche con le sue poesie, il loro valore simbolico ottenuto attraverso una profonda ricerca della bellezza e una forte spiritualità diffusa.


L’autrice di questo bellissimo libro è Paola De Luca, esperta di gioielleria che da anni studia l’evoluzione estetica e di consumo del gioiello nel mondo contemporaneo, a lei chiediamo: com’è nata l’idea di questo libro? E’ stato difficile entrare nel mondo interiore di Farah Khan e raccontare la sua visione artistica?
Come ho accennato nel libro, è stato difficile riuscire a tradurre in parole e immagini quello che Farah comunica con estrema chiarezza e genuinità attraverso i suoi gioielli. Il libro descrive il suo viaggio fisico e metafisico tra ere e geografie differenti, attraverso l’invisibile e le contraddizioni della vita moderna. È da considerarsi un dialogo aperto dove il passato, il presente e il futuro si intrecciano insieme a prospettive e culture differenti dando vita ad una visione magica della vita.

A Farah Khan chiediamo: cosa l’ha spinta ad intraprendere il suo percorso creativo?
Direi l’esperienza della vita stessa intesa come un viaggio di conoscenza di oggetti, forme, dimensioni e materiali che mi ha portato a creare il mio brand di gioielleria. Ogni elemento della realtà che mi circonda porta con sé un significato che è espresso dalla sua fisicità; l’interpretazione di questi simboli mi permette di dare vita a forme e design differenti partendo proprio da quello che esiste già: la natura. “Cerca di scoprire il mondo e troverai te stesso, così come ho fatto io, perché solo quando guardi potrai trovare…”

Qual è quindi la filosofia del suo marchio?
E’ fondato su quattro elementi fondamentali: la natura, l’architettura, l’etica e l’amore. Quattro pilastri come quattro sono i lati del rettangolo, aayat in sanscrito, essenza della sicurezza, della stabilità, della protezione e della pace.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

ANASSA Hotel a Cipro, l’ultimo rifugio nel Mediterraneo

Presentare questo magnifico hotel, catturare l'interezza del luogo, incorniciare le sue splendide dimensioni, la sua grande eleganza, la sua eccitante solidità, è una vera sfida.

Martini presenta il guardaroba Essenza

Design, funzionalità e un forte accento contemporaneo: Martini presenta il guardaroba Essenza La scelta dell’armadio giusto ricopre un ruolo fondamentale nell’organizzazione della propria camera da letto. Martini propone sistemi modulari e flessibili per ogni esigenza, creando la soluzione ideale per tenere in ordine abiti, scarpe, accessori e gioielli

La Ferrari 250 Gto, auto storica da competizione della casa di Maranello, è un’opera d’arte

E' la prima volta che viene riconosciuta a un'automobile la tutela del diritto d'autore. E non è un caso che la protagonista sia una vettura del Cavallino, se si pensa che il Museum of Moder Art (Moma) di New York ha organizzato all'inizio degli anni Novanta una mostra con protagonisti i modelli della Rossa e un'auto da competizione la F1-90 è tra le sei automobili entrate a far parte della collezione storica