Fluctuart, il nuovo spazio multiculturale che galleggia sulle rive della Senna

Category:

A Parigi sta sorgendo un nuovo museo, si chiama il Fluctuart e aprirà le porte a giugno, situato nel porto Gros Caillou ai piedi del Pont des Invalides. Si tratta di un posto unico nel suo genere: è la prima galleria d’arte galleggiante al mondo.

Disegnato dallo studio di architettura Seine Design, è una struttura di 1200 metri quadrati divisi su tre livelli, studiata come un rettangolo totalmente trasparente, che immagazzina luce naturale e offre una splendida vista sulla Ville Lumiere. Il primo piano, chiamato Sottocoperta, ospita laboratori didattici e una ricca libreria, al secondo livello si trova il Ponte centrale, il cuore del museo, diviso in diverse sale e spazi espositivi senza mura, ma con tredici incredibili vetrate su ogni parete. In cima c’è la Terrazza, il pezzo forte del progetto: è una lounge con cocktail bar, dove rilassarsi, godersi il panorama e partecipare a feste o eventi.

Il tutto a tema street art. Sarà l’arte di strada infatti la grande protagonista di ogni mostra, laboratorio o evento organizzato all’interno del museo galleggiante, con opere esposte in via permanente e retrospettive temporanee. “Fluctuart riflette l’arte che ospita”, racconta il direttore Nicolas Laugero Lasserre, collezionista e grande esperto di arte urbana. “Uno spazio creativo, aperto a tutti ogni giorno, gratuito, dinamico e stimolante. Sarà al tempo stesso un luogo di condivisione, sperimentazione, conoscenza e scambio”.

La location non è casuale: l’area del Pont des Invalides, vicino al Grand Palais, è ricca di storia (parlando di street art). Come spiega Nicolas Laugero Laserre

Qui Shepard Fairey ha dato vita alle sue opere più grandi, e Banksy è di casa. Del resto Parigi è la capitale della street art. La nostra filosofia? La ricerca di un’arte accessibile a tutti è inscritta nel nostro DNA

Il Fluctuart crea così il primo spazio francese (e uno dei pochissimi europei) dedicato agli artisti e agli appassionati di street art, che qui troveranno un centro artistico internazionale. “Il nostro scopo è offrire ai visitatori un viaggio nell’arte di strada, in tutte le sue diverse anime, attraverso mostre temporanee, focus dedicati a un artista o un paese, alternando grandi nomi del panorama internazionale e giovani talenti emergenti”. E accanto alle opere internazionali ci saranno i lavori site specific di artisti francesi.

Il progetto, vincitore del bando Réinventer la Seine, si inserisce nella ben più ampia iniziativa di riqualifica del lungo-Senna, una zona in via di restyling, che sta tornando in vita grazie a oltre quaranta progetti di vario genere, che puntano a rendere viva e vivile l’area pedonale lungo il fiume e i canali. L’appuntamento con l’inaugurazione, inizialmente prevista a maggio, è, secondo lo stesso sito del nascente museo, a giugno, con la prima retrospettiva  dedicata al grande artista urbano Swoon.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Francesca Dell’Oro Parfum

Tradurre le emozioni e il linguaggio dei sensi in essenze uniche e preziose, narrare e condividere storie indimenticabili con le sue creazioni olfattive: questa è la mission di Francesca Dell’Oro, founder del marchio nato nel 2011 che porta il suo nome, Francesca Dell’Oro Parfum.

Ft. Lauderdale International Boat Show Rings compie 60 anni

Ft. Lauderdale è considerata  la capitale mondiale della nautica e viene soprannominata la Venezia delle Americhe per la presenza di così tanti corsi d'acqua. Pertanto, è giusto che questa città sia la sede del più grande salone nautico al mondo. Con l'acronimo FLIBS si intende quindi il Salone Nautico Internazionale di Ft. Lauderdale

Celine lancia le fragranze Haute Parfumerie e apre il primo store dedicato ai profumi

Ispirato dal suo amore per Parigi, Slimane ha realizzato un diario personale per catturare tutte le sue emozioni nei confronti della capitale francese, utilizzando poi queste idee per creare dei profumi unisex con tre differenti nasi. I fans del brand potranno averne un primo assaggio questo sabato, quando il negozio di profumi Celine aprirà al 390 di rue Saint-Honoré, proprio a fianco della boutique di Christian Dior, ex “alma mater” di Slimane