Milano Moda Uomo, Re Giorgio sfila a Palazzo Orsini

Category:

Con un calendario nel quale mancano nomi importanti del sistema moda, Milano Moda Uomo sembra quest’anno in difficoltà.

Prima fra tutte Prada che non sarà presente alla manifestazione.

In controtendenza Giorgio Armani  stilista ha deciso infatti di far sfilare la prima linea lunedì 17 giugno, ultimo giorno di manifestazione, alle 17 e non alle 11 come di consueto.

Una buona notizia per la Camera Nazionale della Moda Italiana, uno spostamento di poche ore, che appare decisivo, perché consente alla settimana della moda uomo, che si terrà a Milano dal 14-17 giugno, di trattenere stampa e buyer fino a fine giornata, anziché volare anzitempo alla volta di Parigi, dove il giorno successivo prendono il via i défilé maschili.

Nelle scorse edizioni molti addetti ai lavori lasciavano Milano subito dopo la sfilata di Fendi, prevista alle 14, ma questa volta difficilmente perderanno lo show primavera-estate 2020 di Giorgio Armani, che si preannuncia di grande interesse anche per la location.

Palazzo Orsini Milano
Palazzo Orsini Milano

Dopo 18 anni, infatti, Re Giorgio ha deciso di riaprire le porte di Palazzo Orsini in Via Borgonuovo 11, a due passi dal Quadrilatero. Resta invece all’Armani/Teatro il défilé maschile di Emporio Armani, fissato per il 15 giugno alle 11,00.

sponsored
sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

MFW, il testimone passa a Milano

Dopo New York e Londra, Milano riceve il testimone proponendo una Fashion Week particolarmente equilibrata fra grandi nomi e nuovi talenti. Il merito va alla Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI), che questa estate ha riunito attorno a un tavolo le principali case di moda milanesi per organizzare il calendario in profondità

Laura Gonzales, intervista alla designer dell’anno per Maison et Objet

Continua il successo di Laura Gonzales, Architetto e interior designer, premiata come designer dell’anno a Maison et Objet 2019

Pininfarina firma il nuovo grattacielo a San Paolo del Brasile

L’Heritage, ne è uno splendido esempio. Il nuovo progetto del costruttore brasiliano Cyrela firmato da Pininfarina nell’elegante quartiere di Itaim Bibi, noto anche come il circuito di Manhattan: una torre avveniristica di 32 piani con un (solo) appartamento per piano, con metrature che vanno da 570 a 700 metri quadri