Robert & Fils 1630: la tradizione dell’orologiera svizzera con una squisita creazione di “merletti”

Category:

Fondata quasi 400 anni fa, Robert & Fils 1630, attualmente diretto da Gilles Robert
– che rappresenta l’undicesima generazione di orologiai – presenta una sorprendente creazione “antica e moderna” al 100% svizzera.

Robert&Fils Potrtrait Gilles Robert
Robert&Fils Potrtrait Gilles Robert

Una fusione tra passato e presente intrisa di tradizione, modernità, bellezza ed equilibrio. Basata su vintage “Robert”, movimenti a carica manuale degli anni ’60 e ’70, questa linea è interamente restaurata con una cassa in oro rosa o bianco delicatamente incastonata di diamanti.

Robert&Fils LaDentelle WhiteGold
Robert&Fils LaDentelle WhiteGold

Robert&Fils LaDentelle RedGold
Robert&Fils LaDentelle RedGold

Rifatti alla vecchia maniera,  nel puro stile tradizionale degli orologi da donna degli anni 1930 e 1940 – abbinati a un cinturino in pelle “pizzo” molto originale e intricato con ornamenti di gioielli con diamanti incastonati – questa edizione esclusiva di 20 pezzi comprende 10 orologi in oro rosa con 123 diamanti e 10 in oro bianco con 187 diamanti.

Robert&Fils LaDentelle RedGold
Robert&Fils LaDentelle RedGold

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Nel cuore di Parigi apre il nuovo showroom di Birkenstock

Lo showroom è concepito come una vetrina del brand, inventore della soletta, e nasce per celebrane la qualità e lo spirito innovatore. Nick Vinson di Vinson & Co ha curato il design d’interni, dopo aver girato il Vecchio Continente alla ricerca di arredi, decorazioni e mobili vintage e nuovi, in una palette di legno caldo e pelle invecchiata

“Nespolo fuori dal coro” a Milano, Palazzo Reale

Articolata come un viaggio, la grande mostra dedicata a Ugo Nespolo in programma dal 6 luglio al 15 settembre ad ingresso gratuito nell’Appartamento dei Principi di Palazzo Reale, racconta il percorso di un artista che nelle sue multiformi evoluzioni ha segnato tappe rilevanti nella storia dell’arte italiana

Alex Israel per Louis Vuitton: cenni pop e colori vibranti per una collezione di tessili

Il percorso di Louis Vuitton è stato sempre tracciato da incursioni artistiche: un lungo elenco di autorevoli nomi del panorama contemporaneo del calibro di Sol LeWitt, Yayoi Kusama, James Rosenquist, Andrée Putman, al quale ora si aggiunge Alex Israel