The photos take shape

Category:

Jack è un giovane artista e fotografo svizzero che vive a Londra. Attraverso la sua passione per immagini, fotografia e arte ha trovato un nuovo modo di usare la macchina fotografica e creare conversazioni tra il mondo esterno e le sue emozioni interiori. Rende le foto tridimensionali utilizzando materiali diversi e forme diverse. Jack usa gesso, alluminio, ferro e acciaio per costruire forme ispirate al periodo ellenico come busti, labbra, piedi e più recentemente scudi e sfere.
Ognuna delle sue opere racconta una conversazione con un nuovo soggetto quali l’Africa, i Riflessi, i Riflessi con l’IPad, l’Inverno e gli Animali.
Jack con le sue fotografie “3D” è in grado di inviare un messaggio molto forte e di creare sentimenti profondi in ogni persona che guarda le sue opere. L’artista ha già fatto tre mostre personali a Londra, Venezia e Cortina d’Ampezzo con la Galleria d’Arte Contini e ha partecipato anche ad ArtRooms a Londra. Più recentemente è stato invitato alla Biennale di Venezia 2019 nel Padiglione della Siria dal 10 maggio.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

ANASSA Hotel a Cipro, l’ultimo rifugio nel Mediterraneo

Presentare questo magnifico hotel, catturare l'interezza del luogo, incorniciare le sue splendide dimensioni, la sua grande eleganza, la sua eccitante solidità, è una vera sfida.

Martini presenta il guardaroba Essenza

Design, funzionalità e un forte accento contemporaneo: Martini presenta il guardaroba Essenza La scelta dell’armadio giusto ricopre un ruolo fondamentale nell’organizzazione della propria camera da letto. Martini propone sistemi modulari e flessibili per ogni esigenza, creando la soluzione ideale per tenere in ordine abiti, scarpe, accessori e gioielli

La Ferrari 250 Gto, auto storica da competizione della casa di Maranello, è un’opera d’arte

E' la prima volta che viene riconosciuta a un'automobile la tutela del diritto d'autore. E non è un caso che la protagonista sia una vettura del Cavallino, se si pensa che il Museum of Moder Art (Moma) di New York ha organizzato all'inizio degli anni Novanta una mostra con protagonisti i modelli della Rossa e un'auto da competizione la F1-90 è tra le sei automobili entrate a far parte della collezione storica