LVMH Prize for Young Designers

Category:

Lvmh Prize for Young Designers viene assegnato quest’anno a Thebe Magugu che si è confrontato con 1700 candidati provenienti da un centinaio di Paesi.

Thebe Magugu

Al giovane stilista israeliano, con headquarters a Johannesburg, va una somma di 300mila euro, oltre a un anno di coaching presso il gruppo Lvmh.

La cerimonia di premiazione si è svolta alla Fondazione Louis Vuitton di Parigi, con l’attrice Alicia Vikander come madrina e la presenza dei direttori creativi dei brand nell’orbita del colosso francese.

Un premio speciale, dedicato alla memoria di Karl Lagerfeld, è andato a Hed Mayner, destinatario di 150mila euro e di un programma di mentorship da Lvmh della durata di un anno.

Per la prima volta l’e-store 24S (ex 24 Sèvres), in capo alla società guidata da Bernard Arnault, ha lanciato per l’occasione una capsule di vestiti degli otto marchi finalisti: a parte Magugu e Mayner, sono Anrealage (disegnato da Kunihiko Morinaga), Bethany WilliamsBode (di Emily Adams Bode), Phipps (di Spencer Phipps), Stefan Cooke (di Stefan Cooke e Jake Burt) Kenneth Ize (di Kenneth Izedonmwen).

Come Thebe Magugu, anche Izedonmwen proviene dall’Africa – precisamente dalla Nigeria – ed è la prima volta che due designer nati e cresciuti in questo continente entrano nella rosa degli eletti dell’award, presieduto da Delphine Arnault.

sponsored
sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Louis Vuitton alta sartoria e ispirazioni surreali alla Parigi Fashion Week

Louis Vuitton, la collezione di moda uomo autunno inverno 2020 2021 disegnata da Virgil Abloh presentata alla Parigi Fashion Week, si ispira a René Magritte, alla sua arte sognante e surreale.

Keith Haring tre grandi mostre per celebrare il genio dell’arte pop

Il geniale artista americano considerato uno dei padri della cultura e dell’arte pop degli anni Ottanta è stato tra i più influenti protagonisti della scena artistica contemporanea. La vitalità della sua opera, è stata celebrata con una mostra senza precedenti  alla Tate di Liverpool, lo scorso mese di giugno, che, dopo il 10 novembre, ha fatto tappa a Bruxelles, al Bozar-Palais des Beaux Arts (in mostra fino al 19 aprile 2020), e proseguirà a Essen, al Museum Folkwang (dal 22 maggio al 20 settembre 2020).

Colazione al Savini con gli Uffici Stampa dei maggiori Luxury Brand

Giovedì 16 Gennaio 2020 si è tenuto presso il Ristorante Savini di Milano il Press Day di Excellence Magazine Luxury. Una colazione elegante dove Luigi Lauro, Editor in Chief del Magazine, ha potuto presentare a molti brand dei settori Lusso, Fashion & Beauty, Jewels e Watches e ad Agenzie di Comunicazione, i nuovi progetti e gli obiettivi per l'anno appena cominciato.