NYFW RTW SPRING 2020: Tory Burch omaggia LADY D

Category:

Al Beaux-Arts Court del Brooklyn Museum si è svolto il fashion show di Tory Burch, che ha trovato la sua ispirazione nell’indimenticabile Lady Diana.

La Principessa di Galles non ha mai nascosto il suo interesse per la moda, distinguendosi con garbo e carattere sia nelle occasioni formali sia nel tempo libero. Molti i brand che si sono ispirati al suo stile e innumerevoli le testate che hanno seguito l’evoluzione di Lady D, che alternava mise femminili come tubini e gonne plissé a tailleur e blazer dal taglio maschile. Ancora oggi i suoi look appaiono nel feed di social media come Pinterest e Instagram.

L’attenzione di Tory Burch si discosta tuttavia dalla Diana Spencer come fashion icon, piuttosto l’omaggio della designer statunitense è nella natura filantropica e nei valori che la Principessa mostrava attraverso il sostegno per le associazioni e campagne umanitarie e amicizie con guide spirituali come Madre Teresa di Calcutta.

excellence magazine tory burch nyfw ss 2020

Un’operazione sicuramente complessa quella di raccontare l’impegno umano di Lady D attraverso creatività e ago e filo, di conseguenza la collezione Spring Summer 2020 di Tory Burch si rivela più una libera interpretazione degli anni Ottanta, più che allo stile della compianta icona, ricca di delicate referenze e citazioni dell’epoca.

excellence magazine tory burch nyfw ss 2020

Portavoce di una moda pratica ma chic, Tory Burch ha presentato una linea inedita e audace per il suo linguaggio, vicina agli Eighties ma con oculata distanza per evitare l’effetto parodia.

excellence magazine tory burch nyfw ss 2020

Spiccano così riferimenti come timide maniche a pouf e fiocchi, pantaloni harem, bustier e tweed (e il riferimento a Ungaro e Chanel è ovvio), abiti camicia e abiti a clessidra.

Ha aperto la sfilata la top model Natalia Vodianova con un top a canotta, una gonna lunga in organza di seta e sneakers. Cosa hanno in comune Lady D e la modella secondo Tory Burch? Proprio l’umanitarismo: la Naked Heart Foundation di Vodianova, infatti, costruisce campi da gioco in Russia.

excellence magazine tory burch nyfw ss 2020

In generale la collezione risulta un calibrato esperimento lontano dalla propria comfort zone, dove i ricami classici del brand sono stati reinventati come dettaglio dècor sui maglioni.

sponsored
sponsored
Letizia Bellitti
Letizia Bellitti
Curious by nature and passionate about everything creative. I have been writing for several years, and I have always been interested in fashion and design. Writing about fashion, art and design is the best way for me to share my passion with others.

Related Posts

Milano Gallery Weekend: la prima edizione Milanese è stata un successo

Uno dei messaggi di cui Milano Gallery Weekend vuole farsi portatore è che le gallerie sono imprese: investono, producono reddito, mettono in campo competenze, fanno ricerca, partecipano alle fiere e si internazionalizzano, dichiara Pamela Campaner, promotrice dell’iniziativa

Chapter Hotel a Roma: il nuovo di lusso è «smart-rock»

Si chiama Chapter, ha aperto a Roma ed è il primo di una serie di hotel dal lusso accessibile e dall'animo smart-rock. Interni sofisticati, chic e insieme underground

Sberlüsc/Sparkling: Francesca Mo alla Galleria Subert di Milano

Inaugurata il 6 Novembre, la mostra di Francesca Mo alla Galleria Subert di Milano: Sberlüsc / Sparkling - in milanese, brillare - è un omaggio alla città natale della designer e architetto, ma anche un rimando immediato allo scintillio delle pietre inserite nei gioielli