Fantasy House: uno scenario meravigliosamente teatrale di Fornasetti

Category:

L’atmosfera da fiaba moderna di questa elegante casa milanese, progettata da Gio Ponti e Piero Fornasetti nei primi anni Cinquanta, è l’inizio di una storia di stile che nel gusto teatrale e onirico di grandi decorazioni esalta la forza della fantasia e l’atmosfera stravagante.

Gli oggetti che erano all’interno di questa casa, gli oggetti progettati da Fornasetti e Ponti stessi, sono stati messi all’asta. L’evento, uno più attesi della stagione si è svolto presso la sede Phillips di Londra in collaborazione con Cambi e le cifre sono state rilevanti.

L’interior design di questa residenza, denominata Casa di Fantasia, nasce dalla sinergia dell’architetto milanese con artisti e artigiani del calibro di Edina Altara, Pietro Fornasetti, Fausto Melotti e Giordano Chiesa.

Ogni stanza di Casa Lucano è stata progettata con l’intenzione di evocare sentimenti ed emozioni. L’effetto trompe-l’oeil è una delle grandi caratteristiche di questo progetto di interior design. I colori e i motivi sono in contrasto tra loro ed è certo che gli anni Cinquanta sono stati il ​​decennio d’oro del duo creativo in fatto di design d’interni.

Oggi, dopo più di mezzo secolo, i mobili d’arte Fornasetti e Ponti che celebrano il patrimonio culturale della grande decorazione rimangono tra i più ricercati pezzi di design di collezionisti d’arte internazionali.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Pinko alla Shanghai Fashion Week

Pinko, unico brand italiano in calendario, ha voluto dare continuità alla propria presenza scegliendo, come ha precisato Pietro Negra, Amministratore Delegato di Pinko, di partecipare prendendo atto che per il settore fashion l’integrazione con il digitale sarà sempre maggiore specialmente per quanto riguarda gli eventi

Excellence Fashion Diaries: Calicanto Luxury Bags, la Linea Sottile tra Moda e Architettura

Ci sono quegli oggetti immaginifici, che piacciono perché non sono solo belli, ma sono interessanti, dei feticci irresistibili e desiderabili come un’opera d’arte. Il libro Il lato oscuro del design mette in luce quei prodotti appunto definiti paradossalmente di design, quando in realtà non adempiono alla loro vera funzione d’uso pratico che migliora un’azione quotidiana, ma svelano solo la propria anima estetica, elitaria. Uno fra tutti? Lo spremiagrumi di Philippe Starck, un esempio di oggetto cult la cui appartenenza ne comunica uno status symbol e la soddisfazione del desiderio del fruitore

Five Points collection, Gianfranco Ferré Home

Dettagli raffinati, linee pure e proporzioni eleganti per la collezione Five Points, caratterizzata da un approccio di design contemporaneo, presenta una combinazione senza precedenti di materiali sofisticati e pregiati, che esprime perfettamente lo spirito eclettico di Gianfranco Ferré Home