Kandovan il villaggio nascosto dell’Iran

Category:

Nascosto nel remoto angolo nord-occidentale dell’Iran, il villaggio di Kandovan, visto da lontano, sembra una strana formazione rocciosa. Avvicinandosi si cominciano a intravedere porte, finestre e persone, fino a delineare il profilo di case simili a grotte scavate nelle rocce.

Kandovan

La storia di questo meraviglioso villaggio nella provincia dell’Azerbaijan orientale, risale ad almeno 600 anni fa: è stato creato, sostengono gli abitanti di Kandovan, quando gli abitanti della Corasmia (l’attuale regione uzbeka del Khwārizm), in fuga dall’esercito mongolo, cercarono rifugio in queste grotte di roccia lavica, erose dal tempo e facilmente plasmabili.

Kandovan

Le forme piramidali delle rocce si devono all’eruzione del vulcano nella regione della catena montuosa del Sahand, inattivo da 11 mila anni, e determinano la forma tipica delle case di Kandovan, conosciute con il nome di Karan, termine turco che significa alveari.

Kandovan

Gli abitanti di Kandovan hanno scolpito e scavato le rocce per ricavare la cucina, la zona giorno, la camera da letto, un ripostiglio e un rifugio per animali (in genere al pianterreno), e poi ancora per aprire i portici e le finestre, successivamente decorate con vetri colorati.

Kandovan

Sebbene esistano nel mondo altri due villaggi rocciosi, in Cappadocia, Turchia, e nel Dakota, Stati Uniti, questo è l’unico ancora abitato.

Oggi a Kandovan vivono 117 famiglie, che possono contare su una moschea, un bagno pubblico, una scuola, un mulino, negozi di souvenir, un ristorante e un hotel con 40 Karaan scavate nella roccia, di cui 10 con bagno e Jacuzzi.

kandovan

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

THE VIEW Lugano, Fête de Noël per i bambini di Malindi

On Sunday 1 December, THE VIEW Lugano will begin the magical and enchanted Christmas period with the Fête de Noël: an exhibition of gift ideas made available by partners of excellence, whose proceeds will support the initiatives for children of the Children Orphanage Center Mayungu of Malindi, Kenya

L’Inclusività Protagonista della Campagna Cruise 2020 di DIOR

Capitale della cultura in Africa nel 2020, luogo di suggestioni e melting pot di creativi come scrittori, fotografi e stilisti: Marrakech è l’affascinante città del Marocco costellata da architetture regali, oasi di palme, colori e luci

Un’installazione d’arte futuristica a Tallinn esplora una nuova dimensione di realtà

Uno spettacolo curioso attende i visitatori alla Biennale di architettura di Tallinn (TAB) di quest'anno fuori dal Museo di architettura estone: un'installazione monumentale di arte scultorea sembra essere stata legata con forza da un potere soprannaturale