Monaco Yacht Show: SANLORENZO vince il 2019MYS/RINA Award

Category:

Al Port Hercule  di Montecarlo anche quest’anno si è chiuso il sipario del Monaco Yacht Show , il salone nautico dedicato esclusivamente a superyachtmegayacht e gigayacht di lusso, visibili solo nella splendida cornice glamour del Principato di Monaco.

A conquistare il podio del  monaco yacht show un cantiere tutto italiano: Sanlorenzo, il cantiere che fa capo a Massimo Perotti.

Durante la cerimonia di premiazione che si è tenuta presso lo Yacht Club di Monaco, la nuova ammiraglia di Sanlorenzo, il 64 Steel Attila,  è stata dichiarata, dalla giuria di esperti, vincitrice del “2019 MYS/RINA Award”, assegnato al superyacht più eco-friendly secondo gli standard stabiliti dalla società di classificazione navale italiana RINA.

Con 1.600 tonnellate lorde, 64 metri di lunghezza, cinque ponti e una larghezza massima interna di 12,5 metri, 64Steel Attila è il più grande yacht finora realizzato da Sanlorenzo. Una proposta innovativa grazie ad un layout e a strutture comunemente presenti su yacht di maggiori dimensioni, che hanno permesso a Sanlorenzo di adottare delle soluzioni inedite pensate per rendere massima la vivibilità a bordo, coniugate ad eleganti linee esterne.

Sanlorenzo 64Steel Attila

Tra queste, il Main Deck a poppa e il Beach Club sul Lower Deck rappresentano sicuramente le aree più caratterizzanti del progetto. Un segno forte di design e di layout è la doppia scalinata che collega l’area piscina e pranzo al Beach Club completato da sauna, hammam, sala massaggi e palestra, au fil de l’eau.

Con lo specchio di poppa e le piattaforme laterali aperte, il Beach Club copre un’area di ben 78 metri quadrati. Non a caso il 64Steel è stato anche recentemente premiato in occasione dei “World Yachts Trophies” con il “Best Interior Design Trophy”.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Milano Gallery Weekend: Otto Zoo

Otto Zoo è stata fondata da Francesca Guerrizio e Maurizio Azzali nel 2008. La galleria propone un approccio sperimentale alle diverse pratiche dell’arte contemporanea. Il programma si concentra su artisti giovani e middle-career, Italiani e internazionali

MANSUR GAVRIEL: La Capsule Collection omaggia ALEXANDER CALDER

Forme e colori che danno vita a sculture dalla natura cinetica: l’opera di Alexander Calder, l’artista americano del Novecento, si basa su complessi meccanismi in grado di muoversi e di attivarsi interagendo con l’uomo

LVMH per la holding del lusso è un vero boom

Le azioni del gruppo LVMH crescono di quasi il 50% da inizio anno, trascinando il comparto del lusso al rialzo. Il prezzo delle azioni è passato, in poco più di nove mesi, da 253,3 euro di inizio 2019 agli odierni 375,8 euro