Celine lancia le fragranze Haute Parfumerie e apre il primo store dedicato ai profumi

Category:

Hedi Slimane lancia con una strategia sorprendente la linea di fragranze molto “parigine” Haute Parfumerie, al debutto questo weekend nella prima boutique Celine dedicata esclusivamente ai profumi.

Ispirato dal suo amore per Parigi, Slimane ha realizzato un diario personale per catturare tutte le sue emozioni nei confronti della capitale francese, utilizzando poi queste idee per creare dei profumi unisex con tre differenti nasi. I fans del brand potranno averne un primo assaggio questo sabato, quando il negozio di profumi Celine aprirà al 390 di rue Saint-Honoré, proprio a fianco della boutique di Christian Dior, ex “alma mater” di Slimane.

Il risultato è una gamma di 11 fragranze “polverose”, parte di ciò che Slimane definisce “la tradizione del Couturier Parfumeur”. E ogni fragranza è concepita per offuscare le distinzioni tra note maschili e femminili.

Con nomi come “Dans Paris”, “La Peau Nue”, “Reptile” e “Nightclubbing”, oltre che nella nuova profumeria le fragranze saranno inizialmente distribuite nelle tre boutique parigine di Celine e nel suo flagship di Madison Avenue a New York. Per la metà del mese, saranno acquistabili negli store Celine in Europa e in Giappone ed entro novembre saranno disponibili sulla piattaforma e-commerce della griffe.

celine parfum

I profumi non sono commercializzati nell’ambito di un accordo di licenza, ma lanciati in modo indipendente da Celine, con il supporto del gruppo LVMH, che detiene il 100% del marchio.

Hedi Slimane ha voluto creare un vero dialogo con ogni naso e ciascun profumo riflette molteplici aspetti del suo rapporto con Parigi. Le fragranze sono divise in sei profumi da giorno e tre da sera.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Say it loud (I’m black and I’m proud) di Christie’s per promuovere l’arte nera

Per fronteggiare il razzismo è necessario ascoltare, comprendere e agire. Quale miglior modo se non attraverso una mostra? Sulla scia di questo concetto e con l’obiettivo di attuare un cambiamento radicale, Christie’s ha deciso di dedicare una mostra di vendita online a 22 artisti emergenti e affermati della comunità nera provenienti dall’Africa e non, in collaborazione con la talentuosa curatrice Destinee Ross-Sutton e con The Harlem Arts Alliance.

Gulla Jonsdottir, Design in Armonia con l’ambiente

Gulla Jonsdottir è una designer nota per aver creato inaspettati e meravigliosi design moderni dal suo studio di Los Angeles

Life Beyond Plastic: arte pubblica sonora per ambiente

Life Beyond Plastic, il concorso di idee sul tema della sostenibilità ambientale è stato vinto dall’artista Matteo Vettorello con una scultura interattiva, azionata da due voci, in sintonia in una piazza di Milano: un invito all’azione ecologista