Anelli nuziali: Simboli e Tradizioni

Category:

È una tradizione ben nota che durante le cerimonie nuziali ci si scambiano gli anelli per consolidare l’impegno reciproco degli sposi. Mentre per molti è semplicemente considerata come “la cosa da fare”, il significato dello scambio degli anelli ha un significato profondo. Come è iniziata questa tradizione? E cosa simboleggiano gli anelli? Scopriamo di più di seguito

Qual è la storia dell’anello nuziale?

Si dice che gli anelli siano stati un simbolo del matrimonio per secoli. Ci sono molte vecchie storie che datano lo scambio di anelli addirittura alla preistoria, ma la maggior parte degli antropologi pensa che questa tradizione sia stata adottata in epoca romana. Fu durante questo periodo che i requisiti legali per matrimoni e divorzi vennero per la prima volta formalizzati definendo il diritto legale di sposarsi. Questo è il motivo per cui scambiarsi gli anelli di fidanzamento è divenuto un rito, dimostrando che la coppia aveva legalmente concluso un contratto matrimoniale.

Cosa simboleggiano gli anelli?

Nei tempi moderni, si dice che gli anelli simboleggiano l’amore senza fine di una coppia. Questo perché la forma circolare dell’anello non ha inizio o fine e quindi serve come simbolo di legame eterno. Molte coppie lo usano anche come un modo per mostrare il loro impegno nei confronti del coniuge e del resto del mondo. L’anello mostra l’impegno a rimanere fedele per il resto della tua vita, motivo per cui le coppie di solito pronunciano i loro voti durante lo scambio di anelli.

Perché i diamanti sono significativi?

Ci sono diversi motivi per cui i diamanti sono diventati la pietra scelta sia per fidanzamento che per fedi nuziali. In primo luogo, la loro eccezionale bellezza e brillantezza li rende una scelta attraente. Ma soprattutto, i diamanti sono il minerale più duro e più forte sulla terra e sono quasi impossibili da distruggere. Per questo motivo, i diamanti sono diventati un simbolo diffuso di amore eterno e incondizionato.

Perché li indossiamo sulla mano sinistra?

Fedi nuziali e anelli di fidanzamento sono stati indossati sul terzo dito della mano sinistra per centinaia di anni. Ma perché? Ancora una volta, questa posizione risale ai tempi dei romani, quando la gente credeva che la vena di questo dito fosse collegata direttamente al cuore. Anche se questo non è stato scientificamente provato, questo è ancora il motivo principale per cui indossiamo fedi nuziali su questo dito.

Cosa considerare se acquisti un fidanzamento o una fede nuziale

Stai per acquistare un anello di fidanzamento o una fede nuziale? Questo potrebbe essere uno degli acquisti più importanti della tua vita. È un investimento significativo, quindi è importante farlo bene. Cerca di conoscere bene il significato delle 4 C quando scegli un anello di diamanti: costo, taglio, chiarezza e condizioni.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Welcome back to Magna Pars, l’Hotel à Parfum

L’Hotel cinque stelle di Via Forcella 6 a Milano, il primo Hotel à Parfum distillato di eccellenza italiana, riapre il 31 Agosto per rivivere attraverso tutti i sensi un’esperienza unica

Le Marche celebrano Raffaello

Il 2020 è l’anno delle celebrazioni del 500° anniversario della morte di Raffaello Sanzio, artista che ha mosso i suoi primi passi proprio nelle Marche, in particolare a Urbino, sua città natale

Allarme Unimpresa attenzione ai predatori stranieri

Le strategie occulte di matrice cinese per impossessarsi del Know how delle piccole e medie imprese italiane