Keith Haring tre grandi mostre per celebrare il genio dell’arte pop

Category:

Sono già trent’anni che Keith Haring, ci ha lasciati con una scomparsa prematura a soli 31 anni.

Il geniale artista americano considerato uno dei padri della cultura e dell’arte pop degli anni Ottanta è stato tra i più influenti protagonisti della scena artistica contemporanea.

La vitalità della sua opera, è stata celebrata con una mostra senza precedenti  alla Tate di Liverpool, lo scorso mese di giugno, che, dopo il 10 novembre, ha fatto tappa a Bruxelles, al Bozar-Palais des Beaux Arts (in mostra fino al 19 aprile 2020), e proseguirà a Essen, al Museum Folkwang (dal 22 maggio al 20 settembre 2020).

keith haring heart

Le oltre 85 opere in esposizione, dai disegni di grandi dimensioni fino ai dipinti, hanno costruito l’ideale percorso della carriera folgorante e dalla grande potenza espressiva di Keith Haring, che si è spesso misurato con tematiche universali e sociali e che è stato in grado di raccontare la complessità e il fermento di un’intera epoca.

Documenti d’archivio, installazioni, video e fotografie inediti rendono la narrazione coinvolgente e completa, trasportando il visitatore in un’esperienza immersiva unica nel suo genere.

keith haring

Sono anche ricordate, le collaborazioni eccellenti della carriera di Keith Haring: da Andy Warhol a Jean-Michel Basquiat fino a Vivienne WestwoodMadonna e Grace Jones. Il risultato è eclatante e ha il merito non solo di fornire uno spaccato pulsante dell’opera dell’artista ma anche di ricreare quell’energia culturale e quell’eleganza tipica della Grande Mela degli anni ‘80 di cui Haring fu uno dei protagonisti.

keith haring monkey

Heith Haring ha reso l’arte popolare, portando per strada e in mezzo alla gente ciò che fino a quel momento era di appannaggio di pochi.

Un’arte che potrebbe essere definita estremamente social, nel senso moderno del termine, nata dall’essenza stessa della sua signature artistica in cui i suoi omini stilizzati ricalcavano i protagonisti delle pitture rupestri, precursori di un linguaggio universale, che la rende estremamente contemporanea.

sponsored
sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Calvin Klein Jeans e Underwear: la nuova campagna Primavera/Estate

La nuova campagna CALVIN KLEIN JEANS e CALVIN KLEIN UNDERWEAR per la Primavera/Estate 2020 è una celebrazione della sicurezza e dell’amore per se stessi, senza doversi giustificare con nessuno

ETRO: la nuova Pochette RSVP

Svelata per la prima volta nella versione in iconica tela Paisley resinata per la sfilata Donna Autunno Inverno 2019/20, la pochette RSVP è ora realizzata in pelle Margot nera impressa a fuoco.

MFW Fall 2020-21: Missoni tra patchwork e geometria

Una libera composizione di forme semplici e grafiche, pattern di righe orizzontali, verticali e diagonali che danno vita ad inediti intrecci è il fil rouge dei sessantotto look proposti dal brand