The Grappa Cocktails in a handbook

Category:

Quarantacinque cocktail, quarantacinque modi di gustare un prodotto italiano d’eccellenza: la grappa. È questo il tesoro racchiuso nel libro “The Grappa Handbook” pubblicato, in italiano e inglese, dall’antica distilleria Nardini, in occasione del suo 240° anniversario.

L’autore è Nick Hopewell-Smith, considerato l’evangelista della grappa, il libro è dedicato ai connoisseur ma non solo e ha lo scopo di suggerire come apprezzare la grappa all’interno di nuovi abbinamenti e cocktail creati per esaltare il suo gusto ed anche la sua antica storia.
I cocktail sono stati creati dai più importanti mixologist a livello internazionale, tra cui Ueno Hidetsugo, Leonardo Leuci, Sullivan Doh e Ago Perrone, includendo tre leggendari cocktail classici del guru Dale DeGroff. Rieditato 11 anni dopo la sua prima edizione, curata da Nick Hopewell-Smith e Marcin Miller, il nuovo libro comprende alcune note di gusto del premiato scrittore ed esperto di drink David Broom, che ha inoltre aggiunto il suo autorevole commento sulla premiata Selezione Bortolo di Nardini. Sebbene The Grappa Handbook sia stato voluto da Nardini –la famiglia di distillatori che c’è dietro la grappa premium più venduta in Italia – non mancano citazioni e raccomandazioni su altri pregiati brand, che rendono più completa questa particolare guida sul gusto.

Il libro presenta inoltre l’ampia proposta di prodotti Nardini, inclusa la notevole linea di aperitivi e liquori; la raffinata espressione di un savoir faire che ha due secoli e mezzo di storia e che continua l’antica tradizione in abbinamento a una costante capacità innovativa.
Valori che si perpetuano attraverso l’arte della distillazione tramandata dall’azienda veneta di Bassano del Grappa, il cui fiore all’occhiello è la superba Grappa Riserva Single Cask, raffinato blend invecchiato 22 anni esclusivamente in un‘unica botte di quercia di Slavonia, dal carattere complesso e delicato, ricco di sfumature, sorprendentemente morbido al palato, con una marcata punta di vaniglia e leggere note floreali.

sponsored

Related Posts

Say it loud (I’m black and I’m proud) di Christie’s per promuovere l’arte nera

Per fronteggiare il razzismo è necessario ascoltare, comprendere e agire. Quale miglior modo se non attraverso una mostra? Sulla scia di questo concetto e con l’obiettivo di attuare un cambiamento radicale, Christie’s ha deciso di dedicare una mostra di vendita online a 22 artisti emergenti e affermati della comunità nera provenienti dall’Africa e non, in collaborazione con la talentuosa curatrice Destinee Ross-Sutton e con The Harlem Arts Alliance.

Gulla Jonsdottir, Design in Armonia con l’ambiente

Gulla Jonsdottir è una designer nota per aver creato inaspettati e meravigliosi design moderni dal suo studio di Los Angeles

Life Beyond Plastic: arte pubblica sonora per ambiente

Life Beyond Plastic, il concorso di idee sul tema della sostenibilità ambientale è stato vinto dall’artista Matteo Vettorello con una scultura interattiva, azionata da due voci, in sintonia in una piazza di Milano: un invito all’azione ecologista