Delivery nell’alta cucina, gli Chef stellati si riorganizzano

Category:

Il tre stelle Michelin Da Vittorio ha lanciato Da Vittorio At Home, con tre menù  consegnati a domicilio in tutta la Lombardia. Daniel Canzian, a Milano, ha creato DanielCanzian a casa tua, con quattro proposte alle quali se ne aggiungono altrettante di finger food da abbinare all’aperitivo. Filippo La Mantia ha scelto cosaporto.it per il delivery su Milano delle sue specialità siciliane: caponata, arancine, sfincione, cassate e cannoli sono già in consegna dalla scorsa settimana.

Sono tre esempi di una risposta immediata della ristorazione di fascia alta rispetto all’emergenza in corso. Si tratta, in sostanza, dell’unica soluzione possibile per tenere acceso il motore del fine dining in Italia: assicurare ai clienti un’esperienza “stellata” a casa propria.

DanielCanzian delivery

L’alternativa è chiudere tutto fino ad aprile. Come ha già annunciato per esempio Massimo Bottura, che ha abbassato le serrande delle sue attività a Modena.

Il ricorso al delivery è il primo punto del decalogo suggerito da RistoratoreTop, agenzia specializzata in marketing per la ristorazione, per contenere i danni derivanti dal virus.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Tom Ford, l’orologio ricavato dalle bottiglie di plastica ed il premio da un milione di dollari

Tom Ford ha  ha realizzato un orologio da uomo realizzato al 100% in plastica recuperata dalle operazioni di pulizia dei fondali oceanici

”Il Luogo Più Pericoloso” l’arte ai tempi del Covid dall’installazione all’azione

Il prossimo 25 Novembre è la giornata contro la violenza femminile, nel 1999 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato questa data come Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e ha invitato governi, organizzazioni internazionali e ONG a organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani ancora molto diffusa

Gismondi 1754, contratto di concessione esclusiva per gli Emirati Arabi

Gismondi 1754, storica realtà genovese produttrice di gioielli di alta gamma, ha siglato con un partner locale un contratto di concessione in esclusiva delle sue creazioni per tutto il territorio degli Emirati Arabi