Scents of Normality: ritrovare l’odore nella normalità

Category:

Quanto ci mancano gli odori che ci ricordano i nostri luoghi del cuore?

Ciascuno di noi ha voglia di ritrovare quel profumo particolare, un misto tra caramello, popcorn e velluto delle poltrone del cinema, oppure l’odore rassicurante del locale in cui incontravamo gli amici…

Lo studio creativo inglese Uncommon, insieme alla catena di negozi Earl of East, ha pensato di realizzare un set di candele al profumo dei luoghi che ci mancano di più.

Chiamate Scents of Normality, queste candele in edizione limitata sono fatte in cera di soia e vengono vendute insieme a una descrizione dettagliata degli odori dei luoghi.

scents of normality

La candela al profumo di pub saprà di “Note di birra in bottiglia, gel per capelli e patatine in sacchetto tra una base pungente di parquet e tappeto”, quella alla fragranza di festival avrà delle note di “erba tagliata, sidro scaldato al sole e un retrogusto di cannabis”, mentre la candela al profumo di cinema presenterà, ovviamente, delle note marcate di pop-corn.

scents of normality

Il progetto supporta una attività di beneficenza, tutti i profitti andranno infatti donati a Hospitality Action una associazione che dal 1837 aiuta le persone che lavorano nel settore dell’ospitalità nel Regno Unito.

Ogni aroma è stato portato in vita con l’aiuto sapiente di importanti illustratori della comunità globale del design.

 

L’illustratrice e graphic designer di Portland, Lan Truong, ha catturato uno sfocato festival estivo con il suo stile distinto e giocoso.

scents of normality

L’illustratore londinese Thomas Hedger riproduce la simpatica e riconoscibile atmosfera di un pub.

scents of normality

E la designer di Vancouver, Victoria Sieczka, evoca in modo colorato il profumo dei popcorn rovesciati mentre di guarda un film al cinema.

scents of normality

Ogni candela venduta supporta così l’incredibile lavoro di Hospitality Action nell’aiutare le persone che, a causa del blocco delle attività imposto dall’emergenza Coronavirus, stanno attraversando un momento di grande difficoltà.

sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

La Fashion Experience e il Design Strategico

Il ruolo del design strategico in generale e, in particolare, il rapporto di questo importante settore di attività con il mondo del luxury, in un momento di attesa ripresa del settore

Epoch, Daniele Bongiovanni presso The Wall Space Gallery a Falkirk, Scozia

La mostra personale del pittore Daniele Bongiovanni, a cura di Giosuè Allegrini e Ayshia Taskin, sarà presentata in anteprima alla The Wall Space Gallery di Falkirk (Scozia) il 5 giugno

Dove Dorme l’Eccellenza: François Catroux’s Bedroom Design Projects

François Catroux è uno dei migliori designer d'interni francesi capace di progettare ambientazioni dai toni neutri e sofisticati sempre sorprendenti. In ciascuno dei suoi progetti di interior design di lusso, Catroux trasforma una camera da letto standard in uno spazio caldo, ricco e attraente, che si adatta perfettamente alla sua identità di interior design moderno - veri santuari dove abita il lusso