Dolce & Gabbana alla Milano Digital Fashion Week

Category:

Dolce & Gabbana torna, dopo oltre 20 anni, tra i soci della Camera Nazionale della Moda Italiana. Il brand sarà presente all’interno del calendario ufficiale della fashion week e parteciperà, con una sfilata, alla prima edizione della Milano Digital Fashion Week, in programma dal 14 al 17 luglio 2020.

Quello di Dolce & Gabbana è un grande ritorno, che rafforza il nostro sistema e la nostra associazione. Avviene in un momento difficile per la moda ed è figlio del forte legame che hanno gli stilisti con il nostro Paese. Oggi più che mai è importante essere uniti per fare sistema e salvaguardare la nostra industria unica al mondo

ha dichiarato in una nota il Presidente di Cnmi, Carlo Capasa.

La  moda  ha  bisogno,  ora  più  che mai di forte positività e unione. In un momento particolare come questo abbiamo pensato fosse importante e giusto unire le forze. Abbiamo sostenuto il progetto di Camera della Moda ‘Italia, we are with you’  e poi abbiamo scelto di far parte della Digital Fashion Week.  Queste collaborazioni  ci hanno riavvicinato a Camera della Moda e rientrare a farne parte è stata una conseguenza naturale. Speriamo che uniti si possa guardare insieme al futuro dando alla moda il rispetto e l’attenzione che si merita, sia per sostenere la filiera produttiva, sia perché la moda stessa è una delle massime espressioni della creatività italiana

hanno commentato Domenico Dolce e Stefano Gabbana

Dolce & Gabbana

Il Corriere della Sera riporta che Dolce e Gabbana sfilerà il 15 luglio, alle 17.30 nei giardini del Campus University dell’Ospedale Humanitas. Un vero e proprio fashion show all’aperto che sarà poi trasmesso in diretta dalla piattaforma della Digital Fashion Week.

È il momento di farci valere. C’è troppa invidia nei confronti di noi italiani, eppure è qui che tutti vengono a produrre. Facciamogli vedere chi siamo

hanno sottolineato al quotidiano italiano i fondatori della griffe.

Dolce & Gabbana

Il duo sostiene l’istituto per la ricerca di Humanitas University diretto dal professor Mantovani, oggi impegnato negli studi sul Covid 19, location dello show

Ci è voluto parecchio per capire se era possibile, per il lockdown e le nuove disposizioni. Ma ora, con la massima sicurezza, faremo tutto. Manderemo gli inviti e ognuno sarà libero di decidere. Se dovranno, i modelli, tutti italiani, sfileranno con le mascherine, nessun problema. Siamo del posto in assoluto più preparato alla sicurezza

hanno spiegato i designer che stanno invece preparando dei contenuti unicamente digital per presentare le collezioni alta moda, alta sartoria e alta gioielleria.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Intesa-Ubi: nasce gigante bancario al servizio di territorio e PMI

Intesa-Ubi: Lauro (Unimpresa), nasce gigante bancario al servizio di territori e PMI

Il Giardino di Boboli ospita “Give” di Lorenzo Quinn

"Give" è un dono dell’artista e della sua galleria alla città di Pietrasanta, dove a settembre sarà installato nel Parco Internazionale di Scultura e dove farà parte di un progetto Onu contro il cambiamento climatico

Barriques Museum, il nuovo Tempio dell’Arte Contemporanea

L’arte contemporanea ha un nuovo tempio, si chiama Barriques Museum, un connubio Arte Vino che nasce grazie al genio innovativo del professor Stefano Pizzi della cattedra di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Brera e Tenute Orestiadi