Profumi per l’Estate: i consigli dello stilista di Profumi Mauro Lorenzi

Category:

Il profumo è un viaggio all’avventura, l’arrivo dell’estate porta con sé ricordi olfattivi che anticipano le emozioni di giornate serene, di note marine, di boschi ombrosi e di cieli stellati. Incontriamo Mauro Lorenzi, romano di 46 anni, laurea in scienze politiche, stilista di profumi di eccellenza, creatore del brand che porta il suo nome, “Mauro Lorenzi Profumi”, viaggiatore per professione e per passione. Intraprendiamo con lui un percorso attraverso le note olfattive che meglio contraddistinguono la nostra voglia di spensieratezza, mai stata così necessaria come nel periodo complesso che stiamo vivendo.

Mauro Lorenzi

Mauro, il profumo non è solo un aroma ma una sorta di abito olfattivo che delinea la nostra personalità, che ne pensi?

I profumi artigianali (chiamiamoli di nicchia, selettivi, artistici), non quelli commerciali, più che un vestito da indossare rappresentano una vera e propria seconda pelle. Una seconda pelle che fa parte di noi e che ci deve far sentire al centro dell’universo, sicuri di noi stessi, capace di rafforzare la nostra personalità e insieme di esaltarla. I profumi artigianali hanno la proprietà di modificarsi a seconda della persona che li indossa. Ogni profumo diventa, in tal modo, unico, perché la pelle delle persone è unica. Il profumo si trasforma così in una nostra caratteristica peculiare, soggettiva. Un tratto, un modo di essere, che noi non percepiremo quasi più, ma che per gli altri diverrà un segno distintivo della nostra identità.

Mauro Lorenzi

Quali sono le fragranze più utilizzate nei profumi estivi?

Tipicamente vengono indicati come profumi estivi tutti i profumi a base fruttata/agrumata, a base floreale e a base marina/iodata. Per me non deve continuare ad esistere, perché imposta da ragioni puramente commerciali, una differenza di genere, tra profumi maschili e femminili, allo stesso modo una distinzione tra profumi estivi e invernali. Se un profumo va indossato per farci sentire unici, quel profumo prescelto ci fa stare bene indipendentemente dalla stagione. Casomai ne potremo utilizzare un po’ di meno d’estate, causa l’abbigliamento più leggero, e un po’ di più d’inverno, causa l’abbigliamento più pesante. Spetta a noi la scelta.

Mauro Lorenzi

Le tue collezioni sono caratterizzate dalla scelta di elementi puri, mixati sapientemente per creare un’esperienza. Ci racconti come sviluppi una fragranza?

Quando vado a costruire la piramide olfattiva di un mio nuovo profumo (note di testa, note di cuore e note di fondo) penso, sento e rivivo le sensazioni, le emozioni e le passioni che intendo legare alla nuova fragranza. I miei profumi, quindi, sono ispirati alla mia terra, alla mia città, Roma, ed alle mie esperienze. Faccio un grande lavoro preparatorio di analisi e di verifiche storiche per poter inserire un insieme di elementi nei miei profumi. Un processo creativo molto complesso. Ad esempio, se intendo “parlare“, attraverso una mia creazione, di un fiume, a me particolarmente caro, vado a ricercare e a studiare tutti gli elementi storici, naturalistici e compositivi di quel fiume, e cerco di tradurli in elementi odorosi a me congeniali e particolarmente significativi nella mia esperienza.

Per i tuoi profumi hai scelto nomi evocativi, collegati ad elementi che caratterizzano Roma, senso di appartenenza o un’idea distintiva di marketing?

No assolutamente. Nella fase di ispirazione, nessuna idea di marketing. Il marketing magari segue, non precede la creatività. Come dicevo prima, cerco di inserire nelle mie creazioni tutta una serie di elementi che sono parte di me e, di conseguenze, i nomi dei miei profumi mi appartengono nel profondo.

caelius Mauro Lorenzi Prufumi

Dopo la collezione di successo sui colli dell’Antica Roma, Septimontium, stai lavorando ad una nuova collezione?

Sto lavorando ad una nuova collezione che lancerò, nel febbraio prossimo, a Milano, alla fiera dei profumi selettivi, Esxence 2021. La creazione di sette fragranze, sempre collegate alla mia terra, alle mie origini e alle mie esperienze. Ma presenterò, in più, alcune novità dal punto di vista estetico, raffinate, di cui sono orgoglioso: una confezione speciale che esprimerà chiaramente la genesi dei miei nuovi profumi. Non posso, per ora, anticipare altro.

Mauro Lorenzi

Allora auguri di buon lavoro, Mauro, ci rivedremo in seguito per illustrare ai nostri lettori queste tue novità creative 2021!

 

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Gran Premio Nuvolari 2020

Questa 30ª edizione riunisce a Mantova, città dalla quale il Gran Premio parte e arriva, il gotha dell’automobilismo storico insieme a vetture leggendarie per onorare il mito di Tazio Nuvolari: lo sportivo che più di ogni altro ha segnato la storia del XX secolo

Altaroma apre con la sfilata collettiva ‘Rome is my runway'

È la terza edizione del format 'Rome is my Runway', sfilata collettiva riservata alla promozione di brand emergenti, selezionati su territorio nazionale, ad aprire la nuova edizione di Altaroma

MY BEST CAKES @cakesawards

Si è concluso con grande successo il primo concorso MY BEST CAKES @cakesawards che ha catturato l’interesse di una community di quasi 5000 persone con la partecipazione di oltre 200 appassionati che hanno presentato le loro splendide creazioni di pasticceria.