Gucci: Epilogue chiude la Milan Digital Fashion Week

Category:

Gucci chiude la Milan Digital Fashion Week con la presentazione di Epilogue, Epilogo, la creazione di Alessandro Michele che venerdì 17 luglio verrà messo online su varie piattaforme digitali in tutto il mondo. Il video andrà in onda alle 14.00, durante la diretta streaming di 12 ore che inizierà alle ore 8:00.

Alessandro Michele ha voluto scrivere un epilogo a conclusione dell’arco narrativo iniziato con la sua ultima sfilata, “An Unrepeatable Ritual” (Un Rito Che Non Ammette Repliche), il capitolo iniziale che celebrava la magia della moda svelando ciò che si cela dietro le quinte di un’amata liturgia.

Il 17 luglio presenterà l’atto finale di questo percorso, un’ulteriore gioiosa sperimentazione volta a ribaltare le regole e le prospettive tradizionali della moda.

Interpretata dal team dell’ufficio stile, Epilogue sarà presentata come una collezione unificata, gettando i semi di quello che sarà il futuro a breve e brevissimo termine. L’evento completo, inclusi la diretta streaming di 12 ore e l’esclusivo video narrativo, sarà trasmesso a partire dalle 8.00 su Gucci.com, YouTube, Twitter, Weibo e la Gucci App, e dalle 12:00 sull’account Facebook di Gucci.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Le spettacolari case vacanze di Justin Bieber

Justin è famoso quasi per le sue stravaganti vacanze, come lo è per la sua lunga lista di canzoni e video di successo

Unimpresa, crolla valore quotate, meno 100 miliardi in un anno

Studio dell'associazione sul possesso delle aziende italiane. Meno della metà delle quote di società presenti sui listini finanziari - il cui valore è crollato complessivamente di 100 miliardi negli 12 mesi - è detenuta da soggetti stranieri

Kansai Yamamoto la sua eredità ci parla di bellezza e tradizioni

Impossibile scindere l’immagine di Kansai Yamamoto dalla sua creatura più famosa, la suit “Tokyo Pop”, realizzata per David Bowie nel 1973