Living

Keith Haring tre grandi mostre per celebrare il genio dell’arte pop

Il geniale artista americano considerato uno dei padri della cultura e dell’arte pop degli anni Ottanta è stato tra i più influenti protagonisti della scena artistica contemporanea. La vitalità della sua opera, è stata celebrata con una mostra senza precedenti  alla Tate di Liverpool, lo scorso mese di giugno, che, dopo il 10 novembre, ha fatto tappa a Bruxelles, al Bozar-Palais des Beaux Arts (in mostra fino al 19 aprile 2020), e proseguirà a Essen, al Museum Folkwang (dal 22 maggio al 20 settembre 2020).

Art Basel Miami Beach

Nella prima settimana di dicembre 2019 si è tenuta la diciottesima edizione di Art Basel Miami Beach. Nel 2002, Miami è stata infatti la prima città a unirsi al progetto di espansione globale della Basel Art Fair, che festeggerà il suo cinquantunesimo anno a Basilea, in Svizzera, a giugno 2020. Ciò che rende Miami unica al mondo è la calorosa accoglienza che riserva a tutti i suoi visitatori, con l’allegria e la vitalità dell’atmosfera multiculturale che la caratterizza

Wonderful things

Tilda Swinton, Grace Jones, Karen ELson e Grayson Perry compaiono nella più grande mostra mai dedicata al fotografo Tim Walker, con oltre 150 opere inedite ispirate dalla collezione del V&A

Norah Borges: Buenos Aires le rende omaggio con duecento opere, volumi rari, fotografie

Si intitola Norah Borges. Una mujer en la vanguardia, la si può visitare fino al marzo del prossimo anno nel Museo de Bellas Artes di Buenos Aires e si presenta come qualcosa di più che una mostra antologica dedicata a un’artista insolita: le duecento opere recuperate con pazienza dal curatore Sergio Baur ed esposte insieme a fotografie, volumi rari, citazioni, alludono infatti anche alla storia culturale di una città e ai legami tra «due rive» unite da una lingua comune, ma separate da un oceano e da storici rancori

Calatrava Vision

E' indubbiamente una delle menti più creative dell'architettura internazionale contemporanea, Santiago Calatrava, orgoglio della città di Valencia, dove è nato 70 anni fa. Ed è proprio nella sua città natale che si possono vedere molte delle sue più maestose architetture, come il Teatro dell'Opera, una delle più famose e più grandi realizzate fino ad oggi: un complesso gigantesco costruito su una superficie di 350 mila metri quadri, che comprende un planetario, una sala conferenze, un ponte, un teatro dell’opera, un museo della scienza

Il Museo del Teatro alla Scala apre il suo scrigno di tesori

For a century, the museum at Teatro alla Scala in Milan has treasured a vast, rich collection of artworks, ancient musical instruments, china pieces, paintings, busts and prints that tell the history of performing arts over the last three hundred years

L’arte nel mondo: appuntamenti da non perdere nel 2020

L’anno 2020, emblema di equilibrio, estetica e simmetria già di per sé, ha in serbo per gli appassionati una ricca serie di mostre e installazioni in tutto il mondo, tra echi del passato e omaggi a nuove e rivoluzionarie forme artistiche

Pierre et Gilles al Museo della Musica della Philharmonie di Parigi

Pierre et Gilles sono i protagonisti della mostra La Fabrique des idoles al Museo della Musica della Philharmonie di Parigi dove è possibile passeggiare nella stanzetta di un adolescente, in un tempio indù, in un club parigino in voga negli Anni Ottanta, passando per un’edicola votiva di un vicolo di Napoli, tra luci stroboscopiche, glitter, volti, colori e tanto, tanto kitsch

Raffaele Lauro: le novità narrative per il prossimo anno

Alla vigilia del nuovo anno, abbiamo chiesto allo scrittore Raffaele Lauro una lunga e articolata intervista, per i lettori del nostro magazine, sulle novità narrative 2020 che lo riguardano

Canova-Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna

La mostra "Canova-Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna" rappresenta, sia per l’importanza e la bellezza delle opere esposte, che per la grande rilevanza scientifica, una straordinaria occasione di conoscenza della scultura tra Sette e Ottocento